DEMOLITION MAN
Fantascienza - USA - 1993 - Warner Bros



  • Regia
    Marco Brambilla
  • Cast
    Sylvester Stallone, Wesley Snipes, Sandra Bullock, Nigel Hawthorne, Benjamin Bratt, Bob Gunton, Glenn Shadix, Denis Leary, Grand L. Bush, Andre Gregory, Bill Cobbs
  • Sceneggiatura
    Daniel Waters, Robert Reneau, Peter M. Lenkov, Jonathan Lemkin
    (da un testo di Robert Reneau e Peter M. Lenkov)
  • Musica
    Elliot Goldenthal
  • Fotografia
    Alex Thomson, Tom Priestly

  • Nel 2023, in una Los Angeles virtuale governata da un corpo di polizia senza armi e dai sinistri insegnamenti di uno scienziato-filosofo in combutta con la malavita di un tempo, ex poliziotto dai modi violenti e un vagabondo senza scrupoli, sono fatti rientrare dall'ibernazione, alla quale furono sottoposti trenta anni prima, per scopi diametralmente opposti.
    Sulla falsariga di Tango & Cash il trionfo dell'inutilitÓ, del ripetersi, della balordaggine. Scene caotiche, belle donne rincoglionite, efferati delitti, esplosioni gigantesche e, naturalmente, dosi massicce di violenza privata. Di contorno, la difesa ai principi di libertÓ sotto forma di patetici fervorini che tentano il rimprovero alle dittature e all'autoritarismo. Da quest'abominio fu preso qualche spunto per realizzare un altro vomito:
    Dredd - La legge sono io, sempre con Stallone mattatore e privo di vergogna. Esordio alla regia dell'italiano Marco Brambilla, ex producer di spot pubblicitari e video giochi. Il risultato Ŕ fin troppo eloquente.

    *****



    original title screen





    comments powered by Disqus

    original poster


    Original track music
    Dies Irae
    0.30 - 236 KB wav
    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena

    scena




    Indice    Home

    Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002