Brown University di New York
The Yale School of Music di Yale



Moderno. Jazz, Pop, Rock


Orchestra classica, ridotta. Tastiera elettronica


OFFICIAL SITE


Tra gli emergenti della nuova Hollywood. Marco Beltrami, nato negli Stati Uniti ma cresciuto a Fornero in Italia, inizia ad accostarsi alla musica suonando l'organo nelle feste paesane. Si trasferisce presto a Venezia per impegnarsi nell'apprendimento musicale ottenendo una borsa di studio. Nel 1992 torna a Los Angeles. Ispiratosi al modello musicale di Ennio Morricone, apprende molto anche dagli insegnamenti di Jerry Goldsmith. Questo trend fa si che il suo schematismo personale possa adattarsi nel futuro dall'influenza ricevuta dai due compositori. Per le scelte attuali, Beltrami decide di affidarsi ad una musica moderna, di concetto base classica, arricchita da strumentazioni elettroniche e uso dei sintetizzatori anche per ciò che riguarda la distorsione vocale. Dopo breve tirocinio come arrangiatore per orchestre sinfoniche, inizia a scrivere musica per lavori teatrali e televisivi. Nel 1994 è ingaggiato per la prima partitura cinematografica e da qui in avanti i suoi lavori si susseguono con gran rapidità. Richiesto prevalentemente per accompagnamenti al genere horror, nel quale dimostra di trovarsi nettamente a suo agio e per film di struttura altamente spettacolare. Nella sua ormai attestata carriera, è giÓ stato insignito di vari riconoscimenti da alcune categorie del settore musicale, come dalla più importante, l'Emmy. A lui fu affidata la partitura di Terminator 3, sottratta niente di meno che a Brad Fiedel.


(Tracks Music: 0.30 - 236 Kb wav)


Home - Composers