Subito dopo la nascita del cinema, quando il documentario fu subito messo da parte dagli studios, i registi scelsero, al contrario di quello che oggi avviene, di raccontare la finzione piuttosto che la realtà. Naturalmente dovettero far fronte a tutte le convenzioni e gli stereotipi che, in una marcia progressiva di classificazione scaturì nel genere cinematografico. Il pubblico li pretendeva perché, chi incline a un tipo di film ne rifiutava un altro; e su questo le majors eressero le proprie fortune, i registi misero a punto indole e abilità, gli attori la propria immagine. Ecco cosė, che i grandi attori, registi e, in epoca arcaica soprattutto i produttori, venivano spesso identificati secondo il genere di film che erano chiamati a dirigere o interpretare. In questo modo John Ford divenne il re del western perché non sapeva fare così bene altri tipi di film ed Errol Flynn spericolato spadaccino, in altre sembianze poteva apparire persino ridicolo.

Inizialmente i generi erano non più di una decina; oggi sono un numero incredibile, in fase di continui accorpamenti tra uno e l'altro, tanto che in alcuni casi appare perfino difficile classificarli.

Questa sezione è dedicata alle terminologie che suddividono e intendono i generi filmici. Quelli tradizionali, compresi i sottogeneri, per come li conosciamo e quelli stranieri, ormai molto in uso nella dialettica cinematografica



In Italia si fa uso di 24 generi e 12 sottogeneri, quest'ultimi derivati dai primi.


Ecco il dettaglio:


Animazione
Avventura
Biografico
Comico
Commedia
Documentario

Drammatico
Epico
Fantascienza
Fiabesco
Gangster
Giallo

Guerra
Horror
Pornografico
Musicale
Poliziesco
Satirico

Sentimentale
Spionaggio
Sportivo
Storico
Thriller
Western


I sottogeneri sono 12:

Azione (da Avventura)
Bellico (da Guerra)
Biblico, Religioso (da Storico)
Brillante, Satirico (da Comico)
Catastrofico, Terror, Fantastico (da Fantascienza)
Nero (da Giallo)
Romantico (da Sentimentale)
Trash (da Poliziesco all'italiana, Commedia sboccata, Spaghetti-western)

Diciture tipo Film Noir, Neorealismo, Kolossal, in Costume e altri, non fanno parte d'alcuna categoria cinematografica; tali definizioni appartengono a linguaggi creati per identificare un preciso periodo storico nel quale i film sono stati realizzati e/o la caratteristica del contenuto.



Gli americani riconoscono 20 generi, tra questi anche il Fim Noir (da noi non classificato) e nessun sottogenere. Al loro posto una lunga serie di termini che servono a specificare il prodotto e l'aspetto fondamentale come elemento di traino del film.



In ordine alfabetico i generi riconosciuti:

Action (azione)
Adventure (avventura)
Animation (animazione)
Comedy (commedia)
Crime (gangster, poliziesco)
Documentary (documentario)
Drama (drammatico)
Family (improntato su vicende familiari)
Fantasy (fantastico nella forma e nella visione)
Film-Noir (circa 250 titoli rigorosamente classificati, con rare eccezioni nei decenni 1920-1930, dal 1940 al 1959)
Historical (storico)
Horror (di contenuto visivo terrificante)
Musical (musicale)
Mystery (psicologico con implicazioni sul paranormale)
Pulp (derivazione dall'uso letterario anni '20)
Romance (melodramma)
Sci-Fi o Science Fiction (fantascienza)
Short (cortometraggio)
Thriller (giallo)
War (film di guerra, bellico)
Western (caratteristico del periodo della frontiera americana)



...e questi, in dettaglio, i termini pių conosciuti:

Abuse-movie
(Thriller, dove personaggi che subiscono prepotenze hanno forza di riscatto)

All Stars-movie
(documentale su personaggi esistenti o esistiti, di prerogativa epico-storico)

B-movie
(film di scarsa reputazione critico-commerciale)

Baby-movie
(di qualsiasi genere, il soggetto è adolescenziale)

Ballet-film
(classico, la visione è basata su numeri di danza)

Beach-movie
(vacanziero, di qualsiasi genere)

Big-movie
(dove la trama ruota attorno a personaggi di spessore)

Big Caper-movie
(d'autore, ironico, prevalentemente drammatico)

Bike-movie (o Biker-movie)
(film a basso costo di genere prevalentemente criminale, dove l'elemento centrale è la moto o bande di motociclisti)

Black-movie
(moderna commedia di costume, ruota nel sociale)

Blaxploitation-movie
(genere sorto nei primi anni '70 per film a riferimento di un pubblico afroamericano, dove i protagonisti e, spesso, i registi, sono uomini di colore)

Buddy-movie
(tratta due personaggi di colore, sesso e/o ceto sociale diverso, ma che si muovono alla pari)

Cancer-movie
(trama che ruota attorno ad un soggetto malato in stato terminale)

Caper-movie
(film del colpo grosso a sfondo banditesco)

Car-movie
(di qualsiasi genere, l'elemento centrale è l'auto)

Cartoon-movie
(da Animation, film ad animazione)

Classic-movie
(classico, gravitante nel periodo 1930/1960)

Comedy Suspenser
(comico a suspance)

Cult-movie
(film di riguardo, appartenente alla storia del cinema)

Cyber-movie
(videogame, fantascienza computerizzata)

Disaster-movie
(catastrofico, da eventi naturali)

Dyna-movie
(fantascienza d'azione)

Exploitation-Movie
(film che concentra l'attenzione su temi forti contraddistinti da sesso e violenza. Comprende diversi sottogeneri come il Nazisploitation e il WIP, iniziali di Women in Prison)

Found-Footage-movie
(film a trama, prevalentemente girato con telecamera a spalla, che pone come fonte di informazione primaria il modello documentaristico. Inizialmente usato nell'horror, oggi per ogni genere, in cui tutta o una parte sostanziale del film viene presentato con tecnica di video-registrazione. Analogo al P.O.V., Point of View-movie e al Mockumetary-movie)

Gangster-movie
(poliziesco, thriller)

Gaslight-movie
(girato prevalentemente in ambienti notturni, considerato sottogenere del film noir anni '40 in bianco e nero)

Graphic-movie
(film di carattere fumettistico spesso realizzati attraverso alti effetti computerizzati)

Great-movie
(film basato su immagini di forte spessore visivo)

Hard-Core
(film sessuale, palesemente pornografico)

High-Scholl-movie
(film a tema giovanile caratterizzato da personaggi teenager)

Hyperlink-movie
(con personaggi la cui storia personale è intrecciata con quelle degli altri)

Kickboxing-movie
(avventura, di interazione con la boxe e le arti marziali)

Kolossal-movie
(film di alto budget produttivo)

Instant-movie
(drammatico, da fatti di cronaca realmente accaduti)

Judicial-movie
(classico film giudiziario)

Legal Thriller-movie
(giallo dai risvolti giudiziari)

Mafia-movie
(film sulla mafia)

Movie-Movie
(film ad episodi non appartenenti a una serie)

Mockbuster-movie (o knockbuster, film a basso costo di prodotto derivato, immesso sul mercato in accompagnamento a un analogo film di successo) No-Budget-movie
(film realizzato a basso costo)

Nun-movie
(sottogenere particolarmente italiano in voga negli anni '70, conosciuto anche come sexy-conventuale, basato sui segreti orgiastici dei monasteri o su singole suore affette da ninfomania)

Patchwork-movie
(film che include, contemporaneamente, un insieme di generi)

Prequel-movie
(relativo a film apparteneti a una serie, implementato alle origini della stessa)

Prison-movie
(girato prevalentemente in interni, di ambiente esclusivamente carcerario non giudiziario)

Punk-movie
(satirico o drammatico, virulento nella forma, nel linguaggio e nella visione)

Race-movie
(in riferimento a film di carattere razziale realizzati dai primi cortometraggi agli anni '50 e indirizzati per le comunità nere afro-americane

ReBoot-movie
(relativo a film appartenenti a una serie o saga, non prequel, neppure sequel, tanto meno remake, ma ugualmente posto in analogo tessuto narrativo. In pratica, il riavvio della stessa serie o saga)

Reunion-movie
(commedia costruita sull'intreccio di più famiglie)

Revenge-movies
(dove il protagonista del film, per vendicare un torto subito o perpretato a danni di suoi cari, percorre una strada pericolosissima fino ad arrivare ai mandanti o alla situazione nascente. Noto anche come Vengeance-movies)

Road-movie
(paesaggistico, d'impronta nostalgica)

Rock-movie
(musicale, di delineamento preciso. Al termine iniziale si alternano quelli d'indicazione ai generi musicali delle ultime due generazioni)

Screwball Comedy
(commedia sul sociale in voga negli anni '30)

Sequel-movie
(relativo a film apparteneti a una serie, con decorso cronologico degli avvenimenti)

Shot-for-Shot
(remake girato con precisione millimetrica scena per scena analoghe al precedente)

Silent-movie
(film muto)

Snuff-movie
(contemporaneo, goliardico, forzatamente macabro)

Slasher-movie
(horror-thriller, costruito su eventi reali o possibili, dove l'arma è il coltello e il soggetto un serial-killer)

Slapstick-movie
(comicità grossolana in voga negli anni '20 espressa in funzione di corse all'impazzata, capriole, torte in faccia)

Sophisticated Comedy
(commedia, i due personaggi principali sono assoluti protagonisti)

Spectacular-movie
(film basato su sequenze spettacolari)

Splatter-movie
(terminologia indistintamente usata per definire film con immagini truculente o, anche, generalmente adottata in Italia per contrassegnare film spazzatura)

Spy-movie
(spionaggio)

Stage-movie
(film girato in unico set e con cinepresa fissa)

Suspance-movie
(di forte tensione emotiva)

Teen-movie
(di qualsiasi genere, il soggetto è giovanile)

Terror-movie
(genere in disuso dagli anni '40, sostituito dall'Horror-movie di analoga caratteristica)

Trash-movie
(film di tendenza, si usa anche definirlo d'autore)

TV-movie
(film per la tv)

Vengeance-movies
(dove il protagonista del film, per vendicare un torto subito o perpretato a danni di suoi cari, percorre una strada pericolosissima fino ad arrivare ai mandanti o alla situazione nascente. Vedi Revenge-movies)

Viet-movie
(film sulla guerra del Vietman)

Wuxia-movie
(o Wuxiapian; semi-analogo al gongfu-movie, genere di produzione orientale aderente a film in cappa e spada, d'azione, arti marziali e fantasy)


Se siete a conoscenza di altri termini cinematografici in attinenza a questa sezione, comunicatecelo.
Dopo verifica, inseriremo il genere o termine da voi indicato.


>>>> Invia la segnalazione <<<<




Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002 - 2017