LA MAZZATA
Thunderbolt
*****

Capo di una gang di rapinatori, si rende conto che la sua donna ama un impiegato di banca. Dopo un colpo fallito, nel quale ci scappa il morto, Ŕ arrestato e condannato a morte. In prigione, fa in modo che i suoi complici accusino il rivale di complicitÓ nell'assassinio. Quest'ultimo lo raggiunge in galera e i due, prima si fronteggiano, ma dopo vari chiarimenti si riappacificano. Ma la sedia elettrica non fa sconti a nessuno.
Girato in silent, mai distribuito, poi rimontato in versione sonora, questo gangsters-prison-movie diretto da Josef von Sternberg, da lui scritto assieme a Herman J. Mankiewicz, con dialoghi del fratello Joseph L. Mankiewicz, futuro e affermato regista, da un soggetto originale di Charles e Jules Furthman, possiede tutte le caratteristiche del film a sfondo criminale, dove emerge in primo piano il tema della vendetta non consumata, poi annientata dalla forza dell'orgoglio. A tratti claustrofobico, ben recitato, con ottima prova di George Bancroft, tiene viva l'attenzione grazie al perfetto equilibrio dettato dagli eventi e alla suggestiva ricreazione ambientale.






USA - 1929

Regia
Josef von Sternberg
Sceneggiatura
Josef von Sternberg
Herman J. Mankiewicz
Joseph L. Mankiewicz
dal soggetto di
Charles Furthman e
Jules Furthman

Fotografia
Henry W. Gerrard
Musica

Karl Hajos
Cast
George Bancroft
Fay Wray
Richard Arlen
Tully Marshall
Eugenie Besserer
James Spottswood





Track Music

(1.00 - 472 KB wav)



Video Clip

(Night Club)



Academy Awards
Nomination

Attore (George Bancroft)




Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002