LA CITT└ NUDA
The Naked City
*****

A New York la polizia scatena la caccia a un assassino, lottatore di professione, che ha ucciso una show-girl e un suo amico.
E' il secondo nero americano diretto dal progressista Jules Dassin dopo Forza Bruta del 1947 e prima di riparare in Inghilterra per sfuggire ai maccartisti, dove ne dirigerÓ altri due: I corsari della strada (1949) e I trafficanti della notte (1950). Inizialmente concepito come b-movie, si Ŕ presto rilevato tra i pi¨ reali e crudi noir metropolitani filmati negli anni '40. Un poliziesco girato in esterni, tra le strade di New York con ricchezza di immagini reali e senza ricorso alle atmosfere tenebrose tipiche dei film criminali a soggetto personale. Qui il vincolo Ŕ rappresentato dalla City, dalle sue convulsioni e dai grattacieli che metaforicamente concepiscono malviventi, che nascono, delinquono e muoiono; ma il ricambio Ŕ sempre dietro l'angolo, come una macchina stampatrice che non cessa mai di creare continui, identici elementi. Memorabile sequenza dell'inseguimento di Ted De Corsia sul ponte di Brooklin accompagnata da un frenetico quanto incisivo commento musicale di Miklos R˛zsa.






USA - 1948

Regia
Jules Dassin
Sceneggiatura
Malvin Wald
Albert Maltz
dal soggetto di
Malvin Wald

Fotografia
William H. Daniels
Musica
Miklˇs Rˇzsa
Frank Skinner

Cast
Barry Fitzgerald
Howard Duff
Ted de Corsia
Dorothy Hart
Don Taylor





Track Music

(0.30 - 236 KB wav)



Video Clip


Videoclip prossimamente on-line


Academy Awards - Premi
Fotografia, Montaggio

Academy Awards Nomination
Soggetto




Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002