MANI LORDE
The Undercover Man
*****

Lotta senza quartiere e con vittime, tra due agenti federali del fisco e un boss della malavita che pu essere incastrato solo con l'accusa di evasione fiscale.
Tratto dalla prima autobiografia di Frank J. Wilson, 'Undercover Man: He Trapped Capone' (pubblicata nel 1947), al tempo capo della United States Secret Service, un thriller agitato ed efficiente, ispirato alla figura di Al Capone e diretto con mano sicura dallo specialista del b-noir Joseph H. Lewis. Di stampo iconografico (nella versione originale accompagnato dalla voce-off di John Ireland), un film di ampia tematica sul crimine organizzato, ben sostenuto da un'ottima squadra di attori, con in testa la buona prova di Glenn Ford. I morti ammazzati si accavallano in un percorso narrativo vibrante e ricco di colpi di scena, con culmine nella sequenza del processo. La riedizione italiana del 1960 usc con il titolo Il capo della gang.






USA - 1949

Regia
Joseph H. Lewis
Sceneggiatura
Jack Rubin
Sydney Boehm
Malvin Wald dal resoconto di
Frank J. Wilson

Fotografia
Burnett Guffey
Musica
George Duning
Cast
Glenn Ford
Nina Foch
James Whitmore
Barry Kelley
David Wolfe
Frank Tweddell
Howard St. John
Anthony Caruso
Patricia Barry





Track Music

(1.00 - 472 KB wav)



Scena chiave

(Testimonianza persa)






Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002