LO SCHIAVO DELLA VIOLENZA
The Woman on Pier 13
*****

Organizzazione comunista minaccia un sindacalista degli armatori che sta tentando di conciliare un accordo con i portuali. Il ricatto prevale e l'intesa salta, ma il fratello della moglie del sindacalista non ci sta ed ucciso; la sua donna, innamorata e membro del partito comunista, si suicida.
Prodotto macchartista realizzato nel periodo pi fecondo della 'caccia alle streghe' nella Hollywood filocomunista. Propaganda noir con un grande Robert Ryan al servizio di un copione prestabilito, che se non fosse per il soggetto altamente programmato potrebbe risultare un film avvincente, tanto ben curata l'ambientazione mista a situazioni oppresse e rarefatte, pericoli imminenti, recitazione sulle righe; ma purtroppo, il film un altro. Robert Stevenson dirige da par suo. Distribuito nelle sale con il titolo I Married a Communist, poi cambiato dal 1960 con quello inglese The Woman on Pier 13.




original title screen


USA - 1949

Regia
Robert Stevenson
Sceneggiatura
Robert Hardy Andrews
Charles Grayson
dal soggetto di
George W. George
George F. Slavin

Fotografia
Nicholas Musuraca
Musica
Leigh Harline
Cast
Laraine Day
Robert Ryan
John Agar
Thomas Gomez
Janis Carter
Richard Rober





Track Music

(0.30 - 236 KB wav)



Video Clip


Videoclip prossimamente on-line





Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002