IL TERZO UOMO
The Third Man
*****

Nell'immediato dopoguerra, a Vienna, scrittore americano indaga sulla morte incidentale di un suo amico. Le cose non quadrano; i testimoni non erano due, come sostiene la polizia, ma tre. Frenetica ricerca del terzo uomo e sorpresa generale alla riesumazione della salma: il cadavere non Ŕ quello dell'amico ma di un tizio che faceva l'informatore dei nazisti.
Giallo metaforico, scritto da Graham Greene coadiuvato da Alexander Korda, producer della London Film, studios inglese famoso per le magniloquenti produzioni storico-avventurose a cavallo del ventennio 30/50. E' un nero di rilievo, fondato sul barocchismo scenografico e pieno di simbolismi letterali riconducibili a figure transitorie, ma che accavallano fatti, enigmi, aneddoti e imprevisti. L'ottima cura dei dettagli, la particolare inquadratura al chiaroscuro, il dialogo etico ma non formale e l'ambiziosa manovra di associare al cinema di spionaggio la venatura introspettiva dei personaggi, hanno fatto di questo film, uno dei culmini noir pi¨ incisivi del cinema inglese. Orson Welles troneggia nel suo ruolo delirante, Alida Valli Ŕ nel suo pieno fulgore. Ambientazione perfetta, sullo sfondo di una Vienna devastata dai bombardamenti, e sostenuta da un commento musicale basato sul solo suono di cetra, divenuto nel tempo famosissimo, e in seguito usato, anche oggi, come sigla per alcuni programmi e spot televisivi.






GB - 1949

Regia
Carol Reed
Sceneggiatura
Graham Greene
Alexander Korda
dal romanzo di
Graham Greene

Fotografia
Robert Krasker
Musica
Anton Karas
(non accreditato)

Cast
Joseph Cotten
Alida Valli
Orson Welles
Trevor Howard
Bernard Lee
Paul H÷rbiger
Ernst Deutsch
Wilfrid Hyde-White
Erich Ponto
Siegfried Breuer
Hedwig Bleibtreu





Track Music

(0.30 - 236 KB wav)



Video Clip


Videoclip prossimamente on-line


Academy Awards - Premi
Fotografia

Academy Awards Nomination
Film, Montaggio

Festival di Cannes
Regia




Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002