VOI ASSASSINI
Illegal
*****

Abile procuratore distrettuale cade in disgrazia quando fa condannare a morte un innocente. Trova conforto nell'alcol e nell'avvocatura, dove inizia a difendere loschi individui. Tirato per il bavero verso il crimine organizzato ci ripensa e torna nella legalitÓ.
Dal dramma teatrale 'The Mouthpiece' di Frank J. Collins in scena nel 1931, portato sugli schermi l'anno successivo con analogo titolo diretto da James Flood e Elliott Nugent e rifatto da Vincent Sherman nel 1940 con L'uomo che parl˛ troppo, un legal-criminal-movie che si regge in piedi per la monumentale presenza di Edward G. Robinson e altri attori di navigata esperienza. Malgrado lo script firmato da due penne illustri di Hollywood, W.R. Burnett e James R. Webb, la trama si asseconda nelle varie aule di tribunale, vive di una velocitÓ incontrollata, confusa da troppi giri inutili veramente sconcertanti. Vale per l'assunto di riflesso, determinato da complessi di colpa, ambiguitÓ d'agire, soffocato desiderio di riscatto. Da ricordare la sparatoria in strada prima del processo finale, unica scena d'azione presente nel film. Esordio di Jayne Mansfield, che la Warner infil˛ dentro di prepotenza a misura di Marilyn Monroe in Giungla d'asfalto (1950).






USA - 1955

Regia
Lewis Allen
Sceneggiatura
W.R. Burnett
James R. Webb
dalla piÚce di
Frank J. Collins

Fotografia
J. Peverell Marley
Musica
Max Steiner
Cast
Edward G. Robinson
Nina Foch
Hugh Marlowe
Jayne Mansfield
Albert Dekker
Howard St. John
Ellen Corby
Edward Platt
DeForest Kelley





Track Music

(1.00 - 472 KB wav)



Scena chiave

(Approccio al crimine)





Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002