IL CORRIDOIO DELLA PAURA
Shock Corridor
*****

Per scoprire un assassino che ha ucciso un paziente insano di mente, giornalista, fingendosi pazzo, si fa internare nello stesso manicomio criminale dello Stato dove Ŕ avvenuto il delitto. Diventa pazzo per davvero.
Samuel Fuller disegna una delle pi¨ sconvolgenti discese agli inferi della storia del cinema, in un film realizzato in interni, estremamente claustrofobico e che concede, in alcune sequenze, limiti estremi di sopportazione. Il mondo della follia Ŕ descritto allo stato puro, senza concessioni; e il minaccioso percorso della psicosi Ŕ presentato obliquamente tra un sipario che allaccia visionarietÓ onirica e allucinazione perversa, lÓ dove, il denominatore comune Ŕ rappresentato dalla minaccia incombente, vera potenza delle immagini. Film in bianco e nero con alcune scene, relative ai sogni, filmate a colori.






USA - 1963

Regia
Samuel Fuller
Sceneggiatura
Samuel Fuller
Fotografia
Stanley Cortez
Musica
Paul Dunlap
Cast
Peter Breck
Constance Towers
Gene Evans
James Best
Hari Rhodes
Larry Tucker
Paul Dubov





Track Music

(0.30 - 236 KB wav)



Scena chiave

(La 'pioggia')






Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002