LA MORTE E LA FANCIULLA
Death and the Maiden
*****

In un paese non precisato, dopo il ritorno alla democrazia, ragazza incontra un medico e subito ha la sensazione che questi sia stato il suo torturatore durante gli anni della dittatura. Con l'aiuto del marito lo processa a suo modo.
Tre aspetti fondamentali emergono da questo film tratto da una rappresentazione teatrale di Ariel Dorfman: il taglio politico, l'assolutezza dei tre interpreti e la mano di Polanski che fa ruotare la cinepresa attraverso primi piani d'impatto tali da scavare profondamente l'amino dei protagonisti. Ma in sostanza, quest'esempio di cinema descrittivista mostra velate pagine d'incertezza; nel gioco all'eccidio, nelle veritÓ e nelle falsitÓ. Sembra quasi tutto scontato, ma in un film massiccio privo di compiacenze e formalismi benigni, i dubbi affiorano automaticamente.






USA/ING/FRA - 1994

Regia
Roman Polanski
Sceneggiatura
Rafael Yglesias
Ariel Dorfman
dal testo teatrale di
Ariel Dorfman

Fotografia
Tonino Delli Colli
Musica
Wojciech Kilar
Cast
Sigourney Weaver
Ben Kingsley
Stuart Wilson
Krystia Mova
Jonathan Vega
Rodolphe Vega





Track Music

(0.30 - 236 KB wav)



Video Clip


Videoclip prossimamente on-line





Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002