L'UOMO CHE NON C'ERA
The Man Who Wasn't There
*****

Pur di dare una svolta alla sua miserevole esistenza, un barbiere, venuto a conoscenza che la moglie ha l'amante, tenta di estorcere da quest'ultimo, attraverso lettere anonime, 10.000 dollari. Sembra fatta, ma la sua azione scatena una serie d'impensabili ripercussioni.
Ottimo su tutti i fronti. Un lavoro ermetico, colmo di razionalitÓ in qualcosa che pu˛ apparire illogico e allo stesso tempo spasmodico, in un clima teso, rarefatto, sempre in bilico tra formalismo di maniera e figura d'essere. La struttura indefinita dei personaggi richiama le antiche convenienze del noir, con accenti tipici sull'inverosimiglianza di ruolo ma, all'atto pratico, di sviluppo attendibile. Molto Ŕ tenuto su dalla stupenda fotografia in bianco e nero, incrementata da fogge cromatiche, che accrescono ancor di pi¨ l'estensione narrativa del film. Presenti nel cupo score di Carter Burwell due sonate per piano di Beethoven ("Pathetique" e "Moonlight") e "Le nozze di Figaro" di Mozart.






USA - 2001

Regia
Joel Coen
Sceneggiatura
Joel e Ethan Coen
Fotografia
Roger Deakins
Musica
Carter Burwell

Cast
Billy Bob Thornton
Frances McDormand
Michael Balducco
James Gandolfini
Katherine Borowitz
Jon Polito
Scarlet Johansson
Tony Shalhoub
Christopher Kriesa





Track Music

(0.30 - 236 KB wav)



Video Clip


Videoclip prossimamente on-line


Academy Awards - Oscar
Fotografia

David di Donatello
Miglior film straniero

Festival di Cannes
Regia

CÚsar
Regia




Home

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002