Il suo nome esteso era William Strong Van Dyke II. Californiano, specialista del western nel silent-movie, grande narratore, ha operato nel cinema partendo dalla gavetta, per proporsi in seguito tra i più efficienti e affermati registi della MGM. Di stile multiforme, costruisce le sue opere in virtù di un filo narrativo appoggiato a forme proporzionate ed elaborate da un espressionismo visivo mai fragile e spesso apparentato a vere e proprie manifestazioni poetiche. Soprannominato "One-Shot Woody" per la velocità di ripresa con la quale riusciva a chiudere una sequenza attraverso un singolo ciak di battuta; e per questo, adoperato, senza accredito, come supervisore o 'risolutore di problemi' per film scarsi di misura e compattezza diretti da altri registi. Giovanissimo, è attore in spettacoli fieristici e comparsa in diversi film anni '10. Nel 1916 partecipa alla megaproduzione di Intolerance, dove opera da assistente di D. W. Griffith. Dopo una lunga serie di corto e mediometraggi improntati sul genere western, nel 1928 ha la sua grande occasione e non se lascia sfuggire: sostituisce Robert Flaherry nella direzione dell'esotico Ombre bianche e ottiene meritati riconoscimenti che gli consentono di approdare alla MGM, al momento, la major più importante di Hollywood. Nel muto è autore di L'isola nel sole e nel sonoro si afferma con La voce nel sangue (1931) e Eskimo (1931). Rafforza l'impronta esotica che sempre riesce a far confluire nei suoi lavori, e nel 1932 lo conferma; dirige John Weissmuller nel popolare Tarzan, l'uomo scimmia, film di gran successo commerciale. Due anni dopo inaugura la serie de L'uomo ombra (1934) con William Powell e Myrna Loy; un trionfo ai botteghini che gli offre l'opportunità di riadattare il soggetto in altri tre sequel (Dopo l'uomo ombra, Si riparla dell'uomo ombra, Shadow of the Thin Man). Affronta con merito l'avventura (Trader Horn, 1931), il genere poliziesco (Il caso dell'avvocato Duran, 1933), la commedia (La donna è mobile, 1934), la romanza (Manhattan Melodramma, 1934) e il musical (Sweethearts, 1938). Su espressa richiesta di Louis B. Mayer, gira due superproduzioni spettacolari - San Francisco, 1936 e Maria Antonietta, 1938 - incorniciate da suggestive ricostruzioni ambientali; poi il lento declino. Nei primi anni '40 entra in politica ed è delegato nella convention democratica, ma la lontananza dall'ambiente cinematografico aggiunto a problemi di altra natura, determinano in lui un fortissimo esaurimento nervoso che lo porta al suicidio nel 1943. Marito di Zina Ashford, divorzia nel 1935 e nello stesso anno sposa Ruth Mannix (tre figli), nipote di Edgan Joseph Mannix, produttore esecutivo della MGM.



Journey for Margaret (1942)
Avventura al Cairo
Cairo (1942)
Musica sulle nuvole
I Married an Angel (1942)
Dr. Kildare's Victory (1942)
Shadow of the Thin Man (1941)
Chi dice donna...
The Feminine Touch (1941)
Follia
Rage in Heaven (1941)
Tzigana
Bitter Sweet (1940)
Ti amo ancora
I Love You Again (1940)
Luna nuova
New Moon (1940 - non accreditato)
Passaggio a Nord-Ovest
Northwest Passage (1940 - supervisore - non accreditato)
Questa donna è mia
I Take This Woman (1940)
Si riparla dell'uomo ombra
Another Thin Man (1939)
Andy Hardy e la febbre di primavera
Andy Hardy Gets Spring Fever (1939)
Questo mondo è meraviglioso
It's a Wonderful World (1939)
Sfida a Baltimora
Stand Up and Fight (1939)
Sweethearts (1938)
Maria Antonietta
Marie Antoinette (1938)
Rosalie (1937)
Il Prigioniero di Zenda
The Prisoner of Zenda (1937 - non accreditato)
They Gave Him a Gun (1937)
Proprietà riservata
Personal Property (1937)
Dopo l'uomo ombra
After the Thin Man (1936)
Amore in corsa
Love on the Run (1936)
Simpatica canaglia
The Devil Is a Sissy (1936)
L'ultima prova
His Brother's Wife (1936)
San Francisco (1936 - non accreditato)
Rose-Marie (1936)
Io vivo la mia vita
I Live My Life (1935)
Terra senza donne
Naughty Marietta (1935 - non accreditato)
La donna è mobileForsaking All Others (1934)
Il rifugio
Hide-Out (1934)
L'uomo ombra
The Thin Man (1934)
Manhattan Melodrama (1934)
Laughing Boy (1934 - non accreditato)
Eskimo (1933)
Il caso dell'avvocato Durant
Penthouse (1933)
The Prizefighter and the Lady (1933)
Justice for Sale
Night Court (1932)
Tarzan, l'uomo scimmia
Tarzan the Ape Man (1932)
La rumba dell'amore
The Cuban Love Song (1931)
Mani colpevoli
Guilty Hands (1931)
La voce nel sangueNever the Twain Shall Meet (1931)
Trader Horn (1931)
L'isola del sole
The Pagan (1929)
Ombre bianche
White Shadows in the South Seas (1928)
The Adventurer (1928 - non accreditato)
Under the Black Eagle (1928)
Wyoming (1928)
Spoilers of the West (1927)
Foreign Devils (1927)
The Heart of the Yukon (1927)
The Eyes of the Totem (1927)
California (1927)
Winners of the Wilderness (1927)
War Paint (1926)
The Gentle Cyclone (1926)
The Desert's Price (1925)
Timber Wolf (1925)
Ranger of the Big Pines (1925)
Hearts and Spurs (1925)
The Trail Rider (1925)
Barriers Burned Away (1925)
Gold Heels (1924)
Winner Take All (1924)
The Beautiful Sinner (1924)
The Battling Fool (1924)
Loving Lies (1924)
Half-a-Dollar Bill (1924)
The Miracle Makers (1923)
Ruth of the Range (1923 - non accreditato)
Destroying Angel (1923)
The Little Girl Next Door (1923)
The Boss of Camp Four (1922)
Forget Me Not (1922)
According to Hoyle (1922)
The Milky Way (1922)
White Eagle (1922)
The Avenging Arrow (1921)
Double Adventure (1921)
Daredevil Jack (1920)
The Hawk's Trail (1919)
The Lady of the Dugout (1918)
Sadie Goes to Heaven (1917)
Gift o' Gab (1917)
Men of the Desert (1917)
Open Places (1917)
The Range Boss (1917)
The Land of Long Shadows (1917)




NOMINATION ALL'OSCAR
L'uomo ombra (regia)
San Francisco (regia)


FESTIVAL DI VENEZIA (ITA)
Maria Antonietta (film - nomination)












Web Page






Home - Registi

Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002