Eyes of Youth
(1919)
East Lynne
(1925)
All'ombra delle pagode
(1925, East of Suez)
Gloria
(1926, What Price Glory)
Il signore della notte
(1928, Dressed to Kill)
Notte di tradimento
(1928, In Old Arizona)
I due rivali
(1929, The Cock-Eyed World)
I volti della verità
(1929, Thru Different Eyes)
Femmina
(1930, The Bad One)
I gioielli rubati
(1931, The Stolen Jools)
Sempre rivali
(1931, Women of All Nations)
Transatlantico
(1931, Transatlantic)
Carmencita
(1931, The Cisco Kid)
L'accusa
(1932, Attorney for the Defense)
Chandu the Magician
(1932)
Tutto pepe
(1933, Hot Pepper)
Pranzo alle otto
(1933, Dinner at Eight)
Sotto pressione
(1935, Under Pressure)
Bombay Express
(1934, Bombay Mail)
Lotta di spie
(1935, The Great Impersonation)
La volontà occulta
(1936, The Garden Murder Case)
Gli avventurieri di Londra
(1936, Seven Sinners)
Il delatore
(1937, The Squeaker)
Every Day's a Holiday
(1937)
Murder in Times Square
(1943)
Lo sterminatore
(1945, Dillinger)
La foresta incantata
(1945, The Enchanted Forest)
Il buon samaritano
(1948, Good Sam)
Il giro del mondo in 80 giorni
(1956Around the World in Eighty Days)
L'ultimo urrà
(1958, The Last Hurrah)
Le dodici pistole del West
(1959, Plunderers of Painted Flats)
Il diavolo in calzoncini rosa
(1960, Heller in Pink Tights)











Web Page



Il suo nome completo era Edmund Dantes Lowe. Attore americano del cinema muto e sonoro, di scuola teatrale, con carriera ricca di titoli, all'infuori di poche eccezioni, non propriamente di successo, limite del suo lungo curriculum che non gli ha mai permesso, malgrado una netta popolarità, di elevarsi a star di assoluta grandezza. Alto, moro, atletico, baffi impomatati, figura elegante e seducente, probabilmente bisessuale se non omosessuale, almeno per quel che raccontano i gossip dell'epoca circa i suoi matrimoni 'mascherati' o da quanto riferisce lo storico-biografo William J. Mann. Da famiglia facoltosa, padre giudice nella contea di Silicon Valley, studia alla Santa Clara University, il più antico istituto della California e, laureatosi in legge, anziché seguire le orme del genitore, si avventura nelle scene artistiche. Ventenne, si appresta al teatro vaudeville, dove mette subito in mostra le sue qualità recitative, tanto da diventare in breve tempo idolo delle platee giovanili. Dopo l'esordio nel cinema del 1915 nel dramma The Wild Olive, debutta a Broadway in 'The Brat' e per tutti gli anni '20, alterna la professione tra teatro e grande schermo. Ben piantato in personaggi romantici, fascinosi e disinvolti, riesce ad esprimersi alla grande anche quando è chiamato in ruoli da duro o di uomini sfacciati. Nella lunga parentesi del silent-movie, ottime interpretazioni in East Lynne (1925) e in All'ombra delle pagode (1926), raggiunge l'apice della popolarità in Gloria (1926) di Raoul Walsh, nei panni dell'aspro e triviale sergente Quirt, personaggio che riprenderà in altri 3 film girati al fianco di Victor McLaglen: I due rivali (1929), I gioielli rubati (1931) e Tutto pepe (1933). Con l'avvento del sonoro, trova conferma della sua indiscussa classe in Transatlantico (1931), Pranzo alle otto (1933) e nel noir di produzione britannica Il delatore (1937). Conteso e richiesto dai maggiori studios, Fox, Paramount, M-G-M, Monogram, Universal, firma contratti brevi ma non riesce mai a spiccare il definitivo salto di categoria. Con Lo sterminatore (1943), crime biografico sulla figura del gangster John Dillinger, interpretato da Lawrence Tierney, è squisito protagonista nel suo ultimo film di successo; poi, pian piano si ritrova sempre più relegato in ruoli di supporto. Dopo La foresta incantata (1945), agisce di spalla a Gary Cooper in Il buon samaritano (1948) e negli anni '50 appare in un cammeo de Il giro del mondo in 80 giorni (1956). Prova la televisione, in doppio ruolo nel tv-series "Front Page Detective" e interpreta il suo ultimo film nel 1960, Il diavolo in calzoncini rosa. Si ritira a vita privata; nel 1971, a 81 anni, muore per enfisema polmonare. Sposato senza figli per tre volte, con due divorzi: prima unione con Esther Miller, poi con l'attrice Lilyan Tashman, deceduta nel 1934, infine con la costumista Rita Kaufman.





comments powered by Disqus


Top Star - Home