Titolo originale:
21 Days
(Twenty-one Days - 21 Days Together)

Anno:
1937

NazionalitÓ:
ING

Produzione:
London Film

Genere:
Drammatico

Durata:
1 ora e 12 minuti

Divieto:
Minori di 14 anni
Basil Dean   
title screen

Regia:
Basil Dean

Cast:
Vivien Leigh, Leslie Banks, Robert Newton, Laurence Olivier, Hay Petrie, Francis L. Sullivan, David Horne

Sceneggiatura:
Basil Dean, Graham Greene
(dal testo di John Galsworthy)

Fotografia:
Jan Stallich

Musica:
John Greenwood


Giovane uccide accidentalmente un uomo che ricattava la sua fidanzata, ma del delitto Ŕ incolpato un alcolizzato che tuttavia si addossa la responsabilitÓ. Il vero reo prova un senso di colpa e decide di costituirsi.
Prodotto dalla lussuosa London Film nel 1937, non piacque affatto al produttore Alexander Korda che decise di bloccarlo senza distribuzione. Nel 1940, dopo i successi di Laurence Olivier (Rebecca, la prima moglie, Orgoglio e pregiudizio) e soprattutto di Vivien Leigh (Via col vento), il film approd˛ finalmente nelle sale. Un dramma giudiziario di routine che vale pi¨ per la messa in scena che non per la storia narrata, cavallona e ampollosa, tipica da rappresentazione teatrale. Comunque buona la fotografia e alcune interpretazioni, tra le quali spiccano quelle di Robert Newton e Hay Petrie.



Lo scandalo
Il film diede vita a un certo fastidio, poichÚ il tema centrale fu caratterizzato nella figura di una persona innocente tratta in arresto. Inoltre, si resero necessari alcuni interventi sul montaggio per evitare l'argomento del duplice suicidio, all'epoca oltre che sconveniente, assolutamente proibito da rappresentare. Arriv˛ in Italia con titolo FatalitÓ, poi cambiato nel 1962 in quello attuale e alleggerito dalla censura in diversi dialoghi, considerati impropri.

Clamore dello scandalo:  

(Minimo: Medio: Massimo: )




comments powered by Disqus


image

image

image

original poster
(Video Clip WMP - 0.30)
Original Track Music

(1.00)



Indice - Home Page





Kolossal a confronto - Made in Italy - 2002