Odissea tragica
(1948, The Search)
Il fiume rosso
(1948, Red River)
L'ereditiera
(1949, The Heiress)
La città assediata
(1950, The Big Lift)
Un posto al sole
(1951, A Place in the Sun)
Stazione Termini
(1953)
Da qui all'eternità
(1953, From Here to Eternity)
Io confesso
(1953, I Confess)
Operation Raintree
(1957 - non accreditato)
L' albero della vita
(1957, Raintree County)
Non desiderare la donna d'altri
(1958, Lonelyhearts)
I giovani leoni
(1958, The Young Lions)
Improvvisamente l'estate scorsa
(1959, Suddenly, Last Summer)
Fango sulle stelle
(1960, Wild River)
Vincitori e vinti
(1961, Judgment at Nuremberg)
Gli spostati
(1961, The Misfits)
Freud passioni segrete
(1962, Freud)
Le dee dell'amore
(1965, The Love Goddesses)
L'affare Goshenko
(1966, The Defector)




(da Da qui all'eternità - 1953)




OFFICIAL SITE



Il suo nome completo era Edward Montgomery Clift.

Studi e formazione: 'Dalton School' di New York.

Nasce ad Omaha nel Nebraska, città che diede i natali ad altri due super attori, Henry Fonda e Marlon Brando.

Considerato uno dei tre attori emblematici della nuova Hollywood. Contrappose la sua immagine silenziosa all'ambiguità di James Dean e a quella ribelle di Marlon Brando.

Proveniente dal teatro, a soli 16 anni era già affermato interprete di numerosi allestimenti a Broadway, come 'There Shall Be No Night', 'The Skin of Our Theeth' e 'Fly Away Home'.

Gay, introverso e di carattere fragile. I continui gossip sulla sua tendenza omosessuale e sul rapporto intimistico intrattenuto con Maurice Leonard gli causarono un fortissimo esaurimento nervoso.

Rifiutò il ruolo di protagonista, poi coperto da William Holden, in Viale del tramonto, celebre noir di Billy Wilder.

A causa di un incidente durante le riprese di L'albero della vita, rimase sfigurato e dovette ricorrere ad un intervento di chirurgia plastica. Per i più, quell'incidente automobilistico fu un tentativo di suicidio.

Non si è mai sposato e poco si conosce della sua vita privata. Viveva solo e morì a 46 anni per un attacco cardiaco, quando la sua carriera stava volgendo precipitosamente al declino, a conferma degli ultimi due film interpretati.

Ha detto: - "Non voglio essere etichettato come omosessuale o eterosessuale. E' una limitazione; in quanto ognuno di noi si riconosce per quello che fa e non da quello che dice".

Hanno detto di lui: - "Nell'ambiente di Hollywood, è l'unica persona che a livello psicologico sta peggio di me" (Marilyn Monroe).




La sua migliore interpretazione
Un posto al sole
Il suo film più famoso
Da qui all'eternità
La sua peggiore performance
Stazione Termini










NOMINATION ALL'OSCAR
Odissea tragica
Un posto al sole
Da qui all'eternità
Vincitori e vinti (non protagonista)


BAFTA (ING)
Vincitori e vinti (nomination)










comments powered by Disqus


Top Star - Home