My Boys Are Good Boys
(1978)
Il cibo degli dei
The Food of the Gods (1976)
Il maligno
The Devil's Rain (1975)
L'ultimo buscadero
Junior Bonner (1972)
L'ora del delitto
Strange Intruder (1956)
Quando la città dorme
While the City Sleeps (1956)
Il grande coltello
The Big Knife (1955)
La rivolta delle recluse
Women's Prison (1955)
Dollari che scottano
Private Hell 36 (1954)
La grande nebbia
The Bigamist (1953)
Jennifer
(1953)
La jena di Oakland
Beware, My Lovely (1952)
Neve rossa
On Dangerous Ground (1952)
Hard, Fast and Beautiful
(1951 - non accreditata)
Donna in fuga
Woman in Hiding (1950)
La sete dell'oro
Lust for Gold (1949)
I quattro rivali
Road House (1948)
Non mi sfuggirai
Escape Me Never (1947)
Disperato d'amore
Deep Valley (1947)
Io amo
The Man I Love (1947)
Appassionatamente
Devotion (1946)
Pillow to Post
(1945)
Bombe su Varsavia
In Our Time (1944)
The Hard Way
(1943)
Per sempre e un giorno ancora
Forever and a Day (1943)
Life Begins at Eight-Thirty
(1942)
Ondata d'amore
Moontide (1942)
Tenebre
Ladies in Retirement (1941)
Fuori dalla nebbia
Out of the Fog (1941)
Il lupo dei mari
The Sea Wolf (1941)
Una pallottola per Roy
High Sierra (1941)
Strada maestra
They Drive by Night (1940)
La luce che si spense
The Light That Failed (1939)
Le avventure di Sherlock Holmes
The Adventures of Sherlock Holmes (1939)
Che succede a San Francisco?
The Lady and the Mob (1939)
La preda
The Lone Wolf Spy Hunt (1939)
Fight for Your Lady
(1937)
Artisti e modelle
Artists & Models (1937)
Let's Get Married
(1937)
I demoni del mare
Sea Devils (1937)
Notti messicane
The Gay Desperado (1936)
Bionda avventuriera
Yours for the Asking (1936)
Un bacio al buio
One Rainy Afternoon (1936)
Anything Goes
(1936)
Sogno di prigioniero
Peter Ibbetson (1935)
Smart Girl
(1935)
Una notte al castello
Paris in Spring (1935)
Ready for Love
(1934)
Come on Marines
(1934)
Search for Beauty
(1934)
L'altalena dell'amore
Her First Affaire (1933)
Prince of Arcadia
(1933)
Money for Speed
(1933)
The Ghost Camera
(1933)
High Finance
(1933)
I Lived with You
(1933)
The Love Race
(1931 - non accreditata)




(da I quattro rivali - 1948)




OFFICIAL SITE



Studi e formazione: ´Clarence House School´ di Hove - ´Royal Academy of Dramatic Art´ di Londra.

Attrice, regista (pioniere tra le donne), sceneggiatrice, produttrice e anche compositrice (´The Alladin Suite´ è la sua canzone più famosa), è stata la donna di Hollywood che, all'epoca, più d'ogni altra ha inciso al femminile nel panorama cinematografico americano, rifiutando lo star-system a vantaggio della professione indipendente.

Discendente da un lignaggio di artisti; figlia di Conie Emerald e di Stanley Lupino, entrambi attori, nipote degli attori del muto Lane e Wallace Lupino.

A 9 anni debutta sui palcoscenici di Londra, a 12 è all'esordio con accredito al Tom Thumb Theatre e, nel cinema, a soli 17 vince un provino e entra nel cast di The Love Race (1931) dove appare senza accredito, film che si mostrerà in seguito come suo trampolino di lancio per numerosi film di cassetta. Sotto contratto con la British International Studios, in tre anni ne interpreta sei; film anonimi nei quali ha comunque modo di mettere in mostra le proprie qualità artistiche oltre l'atteggiamento disinibito, completo di sguardi e movenze inusuali nel periodo. A 19 anni, fine 1933, si trasferisce in America.

Negli USA, è sotto contratto prima con la Paramount e poi con la Warner Bros fino al 1949 quando, dopo aver rifiutato ruoli di spalla a Bette Davis, con il secondo marito fonda lo studios Filmakers e comincia ad operare per proprio conto con le prime regie e produzioni. In seguito, con il terzo marito fonda la casa di produzione indipendente Emerald, in ricordo del cognome di sua madre. Entrambi agiscono sotto distribuzione della RKO.

Spesso identificata come la star del cinema nero o dell'horror-movie, ha realizzato nella propria carriera numerosi film a basso costo, ma ha saputo creare personaggi femminili di forte spessore realistico, poste sempre in situazioni drammatiche tra conflitti con il destino avverso e in perenne lotta contro l'emarginazione.

Dagli anni ´50 si occupa di televisione. Nel 1952, assieme a Dick Powell, Charles Boyer e David Niven, fonda la Four Star Productions Television. Firma la regia di alcuni episodi delle serie "Il fuggitivo", "Ai confini della realtà", "Alfred Hitchcock Presents" e "Gli intoccabili"; appare da attrice in diverse puntate dei telefilm "Colombo", "Le strade di San Francisco", "Bonanza" e "Il virginiano". Torna al cinema nella metà degli anni ´70 per interpretare quattro film in ruolo di caratterista, con grandi prove ne Il maligno e L'ultimo buscadero.

Fumatrice accanita, è colpita da cancro al colon. Muore d'infarto a 71 anni nella sua casa di Los Angeles.

Tre matrimoni e tre divorzi, tutti con personaggi legati al cinema: Louis Hayward (attore), Collier Young (sceneggiatore) e Howard Duff (attore, una figlia, Bridget).

Tra i vari matrimoni, è stata amante degli attori Cary Grant, Errol Flynn, Paul Henreid, Tom Brown, Steve Cochran, Tom Brown, Buster Crabbe, Jack La Rue, Jackie Coogan, Dane Clark, del magnate dell'aviazione nonché produttore Howard Hughes, del broadcaster radiofonico Courtney Edison e del press agent Pat DiCiccio.

Ha detto: - "Mi piacerebbe vedere più donne che lavorano come registi e produttori. Oggi è quasi impossibile farlo, a meno che non si è legati al potere oscuro di Hollywood.".




La sua migliore interpretazione
I quattro rivali
Il suo film più famoso
Una pallottola per Roy
La sua peggiore performance
Bombe su Varsavia









ACADEMY OF SCIENCE FICTION, FANTASY & HORROR FILMS (USA)
Il maligno (non protagonista)

NEW YORK FILM CRITICS CIRCLE AWARDS (USA)
The Hard Way










comments powered by Disqus


Top Star - Home