Il diavolo in calzoncini rosa
Heller in Pink Tights (1960)
La rivolta
Crisis (1950)
La carovana maledetta
The Outriders (1950)
Il tesoro di Vera Cruz
The Big Steal (1949)
Stanotte sorgerÓ il sole
We Were Strangers (1949)
La virgen que forjó una patria
(1942)
Ecco la felicità
(1940)
La comédie du bonheur
(1940)
A Desperate Adventure
(1938)
The Sheik Steps Out
(1937)
La notte è per amare
The Night Is Young (1935)
Laughing Boy
(1934)
Il gatto ed il violino
The Cat and the Fiddle (1934)
The Barbarian
(1933)
The Son-Daughter
(1932)
Huddle
(1932)
Mata Hari
(1931)
Il figlio dell'India
Son of India (1931)
La piccola amica
Daybreak (1931)
Sevilla de mis amores
(1930)
La sivigliana
Call of the Flesh (1930)
Addio Madrid
In Gay Madrid (1930)
Le chanteur de SÚville
(1930)
Il tenente di Napoleone
Devil-May-Care (1929)
L'isola del sole
The Pagan (1929)
La flotta del cielo
The Flying Fleet (1929)
Amore di re
Forbidden Hours (1928)
A Certain Young Man
(1928)
Amore e mare
Across to Singapore (1928)
The Road to Romance
(1927)
Il principe studente
The Student Prince in Old Heidelberg (1927)
Lovers?
(1927)
Ben-Hur
(1925)
The Midshipman
(1925)
A Lover's Oath
(1925)
The Red Lily
(1924)
The Arab
(1924)
Thy Name Is Woman
(1924)
Scaramouche
(1923)
Where the Pavement Ends
(1923)
Trifling Women
(1922)
Il prigioniero di Zenda
The Prisoner of Zenda
(1922)
Mr. Barnes of New York
(1922)
Man-Woman-Marriage
(1921 - non accreditato)
I quattro cavalieri dell'apocalisse
The Four Horsemen of the Apocalypse (1921 - non accreditato)
The Concert
(1921)
A Small Town Idol
(1921)
The Goat
(1918 - non accreditato)
L'ultima dei Montezuma
The Woman God Forgot (1917 - non accreditato)
The Hostage
(1917 - non accreditato)
The Little American
(1917 - non accreditato)
The Jaguar's Claws
(1917 - non accreditato)
Joan the Woman
(1917 - non accreditato)




(da Ben Hur - 1925)




OFFICIAL SITE
Fan site



Il suo vero nome era Jose Ramˇn Gil Samaniego.

Studi e formazione: ´High School´ di Las Cruces - ´University of Pennsylvania´ di Filadelfia.

Noto attore messicano di lontana origine italiana. Viso pulito, sguardo intenso, é stato per diversi anni l'alter ego di Rodolfo Valentino, cui contese il primato di ´latin lover´ del cinema, costruendo buona parte della sua carriera attraverso il dualismo con il più celebre attore. Per strana coincidenza, entrambi gli attori erano gay.

Figlio di un dentista di Durango, nel 1914 emigra dal Messico con tutta la famiglia e ripara negli USA, a Los Angeles, per sfuggire alla rivoluzione messicana del dittatore Victoriano Huerta.

Prima cameriere e usciere, si specializza in odontoiatria all'università di Filadelfia, poi é ballerino all'Orpheum Circuit della Marion Morgan Dancers, quindi attore del cinema muto fine anni '10.

Alfiere del regista Rex Ingram, firma un contratto con la M-G-M che lo lega dal 1922 al 1934 e si distingue in numerosi film d'avventura, trovando la propria consacrazione in Ben Hur del 1925.

Eccelle anche in teatro. Nel 1935 è sul palcoscenico del Majesty Theatre di Londra per l'applaudita rappresentazione dell'operetta ´A Royal Exchange´ di Lawrence Clarke.

Con l'avvento del sonoro il suo mito inizia a declinare. Si trasferisce per breve tempo in Europa e negli anni '40 accetta ruoli in produzioni minori spagnole, francesi e italiane.

Torna a Hollywood quando ormai la sua figura è tramontata. Partecipa da non protagonista in film noir e d'azione, lasciando comunque ottima impressione anche se il talento recitativo rimane sempre ancorato al morigerato movimento del cinema muto.

Sul finire della carriera s'impegna in serie televisive, riuscendo a farsi apprezzare in alcuni episodi di "Bonanza", "Disneyland" e de "Il Dr. Kildare".

È stato regista per tre volte e una volta sceneggiatore e produttore.

Cugino dell'attrice Dolores Del Rio, anch'essa di Durango in Messico, che lo raggiunse negli USA dietro suo invito.

Non si è mai sposato.

Di inclinazione sessuale gay, non dichiarato, comunque bisessuale, ha stretto confidenze con le attrici Anita Page, Greta Garbo, Madge Evans e Alice Terry. Con uomini, nota la lunga relazione con il compositore Harry Partch, conosciuto nel 1915 quando entrambi erano uscieri alla Filarmonica di Los Angeles; poi con gli attori Rodolfo Valentino, Cesar Romero, Edmund Lowe, Eddie Quillan, Bruce Mantell, con lo scrittore Herbert Howe e l'esploratore Richard Halliburton.

Muore nel 1968, misteriosamente assassinato mentre faceva il bagno nella sua casa; picchiato a morte da due fratelli adolescenti, Paul e Tom Ferguson, rispettivamente di 17 e 22 anni. Omicidio quasi sicuramente maturato nel mondo dell'omosessualità mercenaria.

Nel 1978 fu pubblicato un libro dal titolo ´Bloody Wednesday: The True Story of the Ramon Novarro Murder´, dove lo scrittore Joel Harrison racconta particolari sconcertanti sulla morte dell'attore. Il testo ebbe una vasta eco editoriale e ad oggi è praticamente introvabile se non nell'usato a prezzi medio-alti.

Ha detto: - "Mi è stata data l'etichetta dell'eroe del cinema, tutto di un pezzo e senza vizi; ma gli eroi del cinema valgono meno dei portatatori di handicap. Quelle persone valgono molto di più".




La sua migliore interpretazione
Mata Hari
Il suo film più famoso
Ben Hur
La sua peggiore performance
Ecco la felicitÓ









GOLDEN GLOBES (USA)
Premio speciale miglior attore del cinema muto (1960)










comments powered by Disqus


Top Star - Home