Shadows in the Sun
(2009)
Gli anni dei ricordi
How to Make an American Quilt (1995)
Incontro pericoloso
Yellow Pages (1988)
L'irlandese
The Dawning (1988)
Dominique
(1978)
Il ragazzo e la quarantenne
Say Hello to Yesterday (1971)
The Happy Ending
(1969)
Due stelle nella polvere
Rough Night in Jericho (1967)
Divorzio all'americana
Divorce American Style (1967)
Una donna senza volto
Mister Buddwing (1966)
Flagrante adulterio
Life at the Top (1965)
Al di là della vita
All the Way Home (1963)
L'erba del vicino è sempre più verde
The Grass Is Greener (1960)
Spartacus
(1960)
Il figlio di giuda
Elmer Gantry (1960)
La mia terra
This Earth Is Mine (1959)
Pietà per la carne
Home Before Dark (1958)
Il grande paese
The Big Country (1958)
Quattro donne aspettano
Until They Sail (1957)
Questa notte o mai
This Could Be the Night (1957)
Paura d'amare
Hilda Crane (1956)
Bulli e pupe
Guys and Dolls (1955)
I perversi
Footsteps in the Fog (1955)
Desirée
(1954)
Proiettile in canna
A Bullet Is Waiting (1954)
Sinuhe l'egiziano
The Egyptian (1954)
Demetrio e i gladiatori
Demetrius and the Gladiators (1954 - non accreditata)
Bella ma pericolosa
She Couldn't Say No (1954)
L'attrice
The Actress (1953)
La Tunica
The Robe (1953)
L'amore che c'incatena
Affair with a Stranger (1953)
La regina vergine
Young Bess (1953)
Androclo e il leone
Androcles and the Lion (1952)
Seduzione mortale
Angel Face (1952)
Cielo tempestoso
The Clouded Yellow (1951)
La gabbia d'oro
Cage of Gold (1950)
Trio
(1950)
Tragica incertezza
So Long at the Fair (1950)
Adamo ed Evelina
Adam and Evelyne (1949)
Incantesimo dei mari del Sud
The Blue Lagoon (1949)
Amleto
Hamlet (1948)
The Woman in the Hall
(1947)
Il segreto del castello
Uncle Silas (1947)
Narciso nero
Black Narcissus (1947)
Vendetta
Hungry Hill (1947)
Grandi speranze
Great Expectations (1946)
Cesare e Cleopatra
Caesar and Cleopatra (1945)
The Way to the Stars
(1945)
Meet Sexton Blake
(1945)
Kiss the Bride Goodbye
(1945)
Mr. Emmanuel
(1944)
Give Us the Moon
(1944)
Sports Day
(1944 - non accreditata)




(da Bulli e pupe - 1955)




Unofficial Site
Tribute Page



Il suo nome completo era Jean Merilyn Simmons.

Studi e formazione: 'Orange Hill School for Girls' di Golders Green - 'Aida Foster School of Dancing' di Brent.

Giovanissima, inizia la carriera in Gran Bretagna alla Arthur Rank. Dopo alcuni film minori, grazie a Laurence Olivier ottiene un meritato successo nell'Amleto, che gli vale la Coppa Volpi a Venezia e discreta popolarità.

Molto amata in Inghilterra, raggiunge in breve tempo i massimi livelli attestandosi tra le prime quattro attrici più richieste al box-office. Si trasferisce a Hollywood dove ottiene la cittadinanza americana e inizialmente è sotto contratto con Howard Hughes alla RKO che cita per danni in una lunga battaglia legale che la vede infine ottenere un risarcimento con obbligo di essere 'prestata' ad altri studios come la MGM e la 20th Fox.

Tra gli anni '50 e '60, è l'attrice più versatile in circolazione e richiestissima per film che variano tra il melodramma e il noir, la commedia e il musical e, soprattutto, nel film storico in costume, genere dove eccelle maggiormente in notorietà.

Ad oggi è l'attrice che più di tutte ha partecipato al massimo numero di kolossal e dei più svariati generi: letterari (Amleto, Grandi speranze), drammatici (Narciso nero, Il figlio di Giuda), storici e in costume (Cesare e Cleopatra, Androclo e il leone, La regina vergine, La Tunica, Sinuhe l'egiziano, Desirée, Spartacus), musical (Bulli e pupe), western (Il grande paese) e agresti (La mia terra).

Ha recitato due volte lo stesso ruolo di Miss Havisham in Grandi speranze (1946) e nel mini-serie televisivo 'Great Expectations' (1989).

Nel 1953, è la prima scelta di William Wyler per il ruolo da protagonista femminile in Vacanze romane, ma il produttore Howard Hughes, nel periodo in disputa legale con l'attrice, non la concede alla Paramount. E' così sostituita dall'allora sconosciuta Audrey Hepburn, dietro forte spinta di Gregory Peck.

Tre performance sui palcoscenici in tutta la sua carriera. Dopo quello inglese del 1949 in 'Power of Darkness', nel 1964 debutta nel teatro americano, attraverso lo stage di 'Big Fish, Little Fish' e nel 1974 si adopera in una tournée a Londra con il musical 'A Little Night Music'.

Dagli anni '70, all'infuori di sporadici interventi in qualche film minore, depressa per mancanza di ruoli si rifugia nell'alcolismo ma ne esce molto bene per volgere tutta la sua energia alla televisione ("La signora in giallo", "Dark Shadows", "Uccelli di rovo", "Poirot"). In ultimo, torna con una certa assiduità nel cinema, come narratrice, doppiatrice e di ruolo, come attesta la sua ultima apparizione sul grande schermo, da protagonista, nel dramma inedito in Italia Shadows in the Sun (2009).

Da tempo malata di tumore al polmone, muore a 80 anni nel Gennaio 2010, nella sua casa di Santa Monica in California.

Due matrimoni seguiti da altrettanti divorzi e con personaggi di spessore del cinema americano: prima con l'attore Stewart Granger (un figlio, Tracy, tecnico del montaggio) e poi con il regista Richard Brooks (una figlia, Kate, produttrice televisiva).

Nel 1949 ha pubblicato un'autobiografia dal titolo 'Jean Simmons' Blue Lagoon Diary'.

Ha detto: - "Collaborare con un regista non significa dare il massimo per un tornaconto personale, ma per raggiungere insieme lo stesso obiettivo".

Hanno detto di lei: - "Jean Simmons è la sola attrice di grande livello che merita la massima stima, soprattutto perché è riuscita a rimanere se stessa malgrado la fama conquistata che, al contrario, ha distrutto la maggior parte delle dive di Hollywood" (Charleton Heston, scrittore).




La sua migliore interpretazione
Bulli e pupe
Il suo film più famoso
Il grande paese
La sua peggiore performance
Quattro donne aspettano








NOMINATION ALL'OSCAR
Amleto (non protagonista)
The Happy Ending


GOLDEN GLOBES (USA)
Bulli e pupe (Golden Globe)
Questa notte o mai (nomination)
Pietà per la carne (nomination)
Il figlio di Giuda (nomination)
The Happy Ending (nomination)
Premio speciale (come miglior attrice addatta ad ogni genere, 1958)


BAFTA (ING)
Bulli e pupe (nomination)
Il figlio di Giuda (nomination)


NATIONAL BOARD OF REVIEW (USA)
La regina vergine

FESTIVAL DI VENEZIA (ITA)
Amleto (Coppa Volpi)










comments powered by Disqus


Top Star - Home