The Famous Ferguson Case
(1932)
Quella canaglia di Pick
(1932, Fast Companions)
Il figlio del disertore
(1932, Tom Brown of Culver)
La figlia di nessuno
(1934, Anne of Green Gables)
Il giudice
(1934, Judge Priest)
Rose Bowl
(1936)
La vita a vent'anni
(1937, Navy Blue and Gold)
L'incendio di Chicago
(1937, In Old Chicago)
Gioia di vivere
(1938, Merrily We Live)
I tre cadetti
(1938, The Duke of West Point)
Il sergente Madden
(1939, Sergeant Madden)
Ex campione
(1939, Ex-Champ)
Danaro e sangue
(1942, The Pay Off)
The Adventures of Smilin' Jack
(1943)
Addio all'esercito
(1947, Buck Privates Come Home)
Duke of Chicago
(1949)











Web Page



Il suo nome completo era Thomas Edward Brown. Attore americano, protagonista nella fase giovanile, di supporto nell'età matura, interprete in carriera di un centinaio di film, prevalenti nella commedia, dove spesso appare, nella prima fase, in ruoli giovanili di ambito familiare, figlio, fratello o di cadetto militare, studente, fidanzato, in un gran numero di lungometraggi collegiali diretti al pubblico teenager. Alto, bello, biondo, viso pulito, classico ragazzo della 'porta accanto', figlio di attori teatrali vaudeville, a soli 9 anni appare a Broadway, si distingue alla radio in diverse romanze e spesso è chiamato come testimonial di prodotti pubblicitari. Studia alla Professional Children's School di New York e, undicenne, debutta nel cinema muto in The Hoosier Schoolmaster (1924). Presente in una serie di lavori a basso costo, nel 1932, ottiene due ruoli da protagonista in altrettanti film, Quella canaglia di Pick e Il figlio del disertore. Colleziona ruoli su ruoli, ma il fulgore giovanile sfiorisce inesorabile e in tempi purtroppo veloci. Trentenne, è nel cast di film importanti ma relegato in parti secondarie, come nei casi di L'incendio di Chicago, Gioia di vivere, La vita a vent'anni. Sul finire degli anni '30, si distingue abilmente in I tre cadetti, Il sergente Madden e Ex campione; poi, chiamato alle armi durante il secondo conflitto mondiale, interrompe l'attività artistica per breve tempo. Riappare nel dopoguerra in film trascurabili e all'inizio degli anni '50 deve fermarsi nuovamente, arruolato con il grado di colonnello nella guerra di Corea. Cessate le ostilità, rientra a Hollywood ma il cinema non gli offre più alcuna possibilitÓ. Passa alla televisione, dove lavora incessantemente in numerosi tv-series, "Mr. Lucky", "Gunsmoke" e, su tutti, "General Hospital". Si ritira nel 1979, dopo aver interpretato due puntate del serial "I Jefferson". Muore per cancro nel 1990, a 77 anni. Sposato e divorziato dopo tre anni di matrimonio con l'attrice Natalie Draper (tre figli, Tuttle, Chris e Cathleen). Nella vita, ha intrapreso numerose relazioni sentimentali con attrici di Hollywood: Anita Louise, Patricia Ellis, Toby Wing, Ida Lupino, Lynn Merrick e Jean Parker.








comments powered by Disqus


Top Star - Home