I figli del deserto
(1933, Sons of the Desert)
La rosa del Sud
(1935, So Red the Rose)
Desert Gold
(1936)
Anime sul mare
(1937, Souls at Sea)
Un mondo che sorge
(1937, Wells Fargo)
You and Me
(1938)
The Texans
(1938)
Inferno dei tropici
(1939, Rio)
La prima stata Eva
(1941, It Started with Eve)
Il diavolo si converte
(1941, The Devil and Miss Jones)
Delitti senza castigo
(1942, Kings Row)
Sabotatori
(1942, Saboteur)
Per sempre e un giorno ancora
(1943, Forever and a Day)
Il carnevale della vita
(1943, Flesh and Fantasy)
Sua altezza è innamorata
(1943, Princess O'Rourke)
Incatenata
(1946, The Chase)
Gli amanti di Venezia
(1947, The Lost Moment)
Delitto senza peccato
(1949, The Accused)
Il regno del terrore
(1949, Reign of Terror)
Il bisbetico domato
(1953, Marry Me Again)
Il delitto perfetto
(1954, Dial M for Murder)
La mia geisha
(1962, My Geisha)
L'uomo che non sapeva amare
(1964, The Carpetbaggers)
I 9 di Dryfork City
(1966, Stagecoach)











Web Page



Il suo nome completo era Charles Clarence Robert Orville Cummings. Attore americano, noto soprattutto in televisione, in misura limitata attivo anche in teatro, nel cinema interprete di commedie leggere, drammi, thriller e film d'avventura. Alto circa 1 m. e 80, moro, persona amabile e affascinante, eternamente giovane grazie alla cura maniacale del proprio fisico e la rigida dieta vitaminica cui si è sottoposto per decenni. Di ottima cultura, studia nel Missouri, al Liceo di Joplin e al Drury College di Springfield, poi Carnegie Institute of Technology, di Pittsburgh, in Pennsylvania e alla American Academy of Dramatic Arts, di Manhattan, a New York. Attratto dalle scene artistiche, inizialmente teatrali, ma imprigionato dal dialetto missouriano, riesce ad aggirare le dure regole di Broadway grazie a uno stratagemma, attraverso il quale si fa passare per cittadino inglese, tecnica che utilizzerà in ugual misura a Hollywood. Nel 1931 debutta sul palco newyorkese nel dramma ´The Roof´ e nel 1934 replica nel musical ´Ziegfeld Follies of 1934´. Tra i due lavori, scritturato per il cinema dalla M-G-M, con esordio sul grande schermo nel 1933 in I figli del deserto. Lo studios non lo considera all'altezza, al contrario della Paramount, che gli garantisce un contratto fisso fino al 1938. Nel periodo iniziale offre subito buona prova nel kolossal La rosa del Sud (1935), poi mette in luce la propria versatilità ed appare incisivo nell'avventura, Anime sul mare, nella commedia nera, You and Me, nel western, Un mondo che sorge, nel dramma Inferno ai tropici. Passa alla Universal, spesso in coppia per commedie (La prima stata Eva) con la ´regina´ della major Deanna Durbin. Dopo l'ottima interpretazione in Delitti senza castigo (1942, di Sam Wood)), Alfred Hitchcock lo sceglie per il thriller Sabotatori (con il regista girerà in seguito Il delitto perfetto, 1954). Si assenta dai set per due anni, impegnato da pilota durante la Seconda Guerra Mondiale; terminata la guerra, è protagonista assoluto nel noir Incatenata (1946), replica nel drammatico Delitto senza peccato (1949) e si fa valere nel thriller Il regno del terrore (1949). Dagli anni '50, dopo la parentesi broadwayana in ´Faithfully Yours´, vira verso il piccolo schermo, dove assume lo pseudo ´Bob Cummings´, con buon risultati per "My Hero", "Studio One" (premio Emmy Award per una sola puntata nell'episodio "Twelve Angry Men"), "My Living Doll" e, su tutti, per "The Bob Cummings Show" (5 nomination agli Emmy), in onda per 5 anni su canale NBC. Negli anni '60, ancora nel cinema, si fa apprezzare in La mia geisha (1962) e L'uomo che non sapeva amare (1964). Appare a Broadway per l'ultima volta nel 1966, nella comedy ´'The Wayward Stork´, quindi ancora televisione fino al 1987, anno del ritiro dalle scene. Muore tre anni dopo per insufficienza renale. Data di nascita incerta, che varia tra il 1908 e il 1910, probabile frutto dell'espediente messo in atto dall'attore ad inizio carriera. Nel 1962 scrive l'autobiografia ´Stay Young and Vital´. Sposato cinque volte con quattro divorzi; nell'ordine: Emma Myers (due figli, Charles e Michelle), l'attrice televisiva Vivi Janiss, la caratterista Mary Elliott (cinque figli, Robert, Mary, Sharon, Laurel e Tony, attore-tv, "Destini", "Santa Barbara"), Regina Fong e, ultima, Jane Berzynsky.










comments powered by Disqus


Top Star - Home