Arcipelago in fiamme
(1943, Air Force)
Nebbie
(1945, Conflict)
Sangue all'alba
(1946, Whistle Stop)
Una notte a Casablanca
(1946, A Night in Casablanca)
Tarzan e la fontana magica
(1949, Tarzan's Magic Fountain)
Pelle di bronzo
(1950, Comanche Territory)
Winchester '73
(1950)
Harvey
(1950)
I moschettieri dell'aria
(1951, Air Cadet)
You Never Can Tell
(1951)
La danza proibita
(1951, Little Egypt)
L'oro maledetto
(1952,The Treasure of Lost Canyon)
Il dominatore del Texas
(1953, Gunsmoke)
Il maggiore Brady
(1953, War Arrow)
La storia di Glenn Miller
(1954, The Glenn Miller Story)
I desperados della frontiera
(1954, Four Guns to the Border)
Secondo amore
(1955, All That Heaven Allows)
Delitto sulla spiaggia
(1955, Female on the Beach)
All'inferno e ritorno
(1955, To Hell and Back)
Il prezzo della paura
(1956, The Price of Fear)
La terra degli Apaches
(1956, Walk the Proud Land)
Quattro donne aspettano
(1957, Until They Sail)
Un solo grande amore
(1957, Jeanne Eagels)
Step Down to Terror
(1958)
Dimmi la verità
(1961, Tammy Tell Me True)
Il sentiero degli amanti
(1961, Back Street)
Tre donne per uno scapolo
(1964, Dear Heart)
Il terzo giorno
(1965, The Third Day)
La valle delle bambole
(1967, Valley of the Dolls)











Web Page



Il suo vero nome era Charles Rupert. Attore americano di cinema e televisione, eclettico interprete di drammi, western, film bellici, thriller e commedie, mai arrivato ai vertici della popolarità, comunque presente in lavori di una certa importanza, per uno score complessivo che lo vede presente in una novantina di lavori, maggior parte dei quali di secondo piano o di routine. Alto circa un metro e novanta, bell'aspetto, newyorkese, si trasferisce per breve tempo nel Massachusetts dove studia e si diploma al Nichols College di Dudley. Si presta a ogni genere di lavoro, maggiormente quello di rappresentata di vendita; poi, attratto dalle scene artistiche, si avvicina al teatro e appare in diversi stage di provincia. Il passaggio a Hollywood, radicata consuetudine per quel tempo, coincide con l'esordio nel cinema, nel 1939 in Conspiracy. Firma un contratto con la Warner Bros. che lo utilizza, senza accredito e in ruoli limitrofi, per una serie di film di successo, quali Bombardieri in picchiata, Il sergente York, Il mistero del falco e Ribalta di gloria. Dal 1943 al 1945 interrompe l'attività di attore, chiamato in guerra nel secondo conflitto mondiale. Al rientro, passa alla Universal, attivo nel western, Winchester '73 (1950), nella commedia, Harvey (1950), nel musical, You Never Can Tell (1951), nello storico-biografico, La storia di Glenn Miller (1954) e nel thriller, Delitto sulla spiaggia (1955). Prova anche Broadway, unica performance in carriera, nel 1953 per la comedy musicale ´Guys and Dolls´. Passa quindi alla televisione, noto nei series "Robert Montgomery Presents" e, soprattutto, "Rendezvous". Negli anni sessanta, si va notare ancora bene in Dimmi la verità (1961) e La valle delle bambole (1967). Poi ancora televisione, "Star Trek", fino al 1976, anno del ritiro definitivo dalle scene. Muore di cause naturali a 76 anni, nel 1994. Non si è mai sposato.










comments powered by Disqus


Top Star - Home