La penna rossa
(1951, The 13th Letter)
Sinuhe l'egiziano
(1954, The Egyptian)
La finestra sul cortile
(1954, Rear Window)
Delitto sulla spiaggia
(1955, Female on the Beach)
Paura d'amare
(1956, Hilda Crane)
Il gigante
(1956, Giant)
I fratelli Karamazov / Karamazov
(1958, The Brothers Karamazov)
Il capitano dei mari del Sud
(1958, Twilight for the Gods)
Il mostro di sangue
(1959, The Tingler)











Web Page



Il suo vero nome era Evelyn Morris. Caratterista americana con carriera prevalentemente rivolta al teatro e alla televisione, a fronte di uno score cinematografico abbastanza esigue, solo 9 film interpretati; ad ogni modo, in almeno la metÓ, presente in film di successo internazionale. Altezza media, mora, naso aquilino, non bellissima, comunque di gran talento recitativo, studia alla High School di Seneca, nel South Dakota, poi si esibisce su palcoscenici di provincia. Nel 1939, a bordo con famiglia, sul piroscafo a vapore Athenia, Ŕ miracolosamente salva dal siluramento di un U-Boot tedesco che manda a picco la nave; nella tragedia, suo padre perde la vita. Stabilitasi a New York, debutta a Broadway nel 1944 in 'Angel Street' (che replicherÓ nell'analogo tv-movie del 1946) e sul palco newyorkese Ŕ attiva fino al 1953 attraverso opere drammatiche come 'The Rich Full Life', 'Craig's Wife', 'The Ivy Green' e 'The Shrike', questo di gran consenso di pubblico, con numerose repliche. Efficiente negli albori televisivi, debutta nel cinema in La penna rossa (1951), noir diretto da Otto Preminger e sotto contratto con la 20th Fox, appare nel kolossal Sinuhe l'egiziano (1954). Alfred Hitchcock la sceglie per un ruolo non parlato in La finestra sul cortile (1954), nella parte della donna alcolizzata poi assassinata dal marito Raymond Burr. E' ancora in un noir, Delitto sulla spiaggia (1955), quindi nel dramma Paura d'amare (1956), fino al colosso Il gigante (1956). Nel 1958 Ŕ interprete del film-fiume I fratelli Karamazov (o Karamazov) e nell'avventuroso Il capitano dei mari del Sud. Lascia definitivamente il cinema dopo l'ottima prova esercitata nell'horror Il mostro di sangue (1959). Continua a lavorare per la tv in numerose sit-com, "Climax", "Matinee Theatre", "Tales of Wells Fargo", fino al 1962, quando, colpita da cancro Ŕ costretta al ritiro. Muore 5 anni dopo. Sposata al produttore Andrew Allan, non ha avuto figli.







Top Star - Home