San Quentin
(1937)
Vendetta
(1937, They Won't Forget)
La bolgia dei vivi
(1939, You Can't Get Away with Murder)
Furore
(1940, The Grapes of Wrath)
Non mi ucciderete
(1940, East of the River)
Un fidanzato per due
(1944, And the Angels Sing)
Lo spettro di Canterville
(1944, The Canterville Ghost)
Giorni perduti
(1945, The Lost Weekend)
La dalia azzurra
(1946, The Blue Dahlia)
A ciascuno il suo destino
(1946, To Each His Own)
I forzati del mare
(1946, Two Years Before the Mast)
Cieli azzurri
(1946, Blue Skies)
La vita è meravigliosa
(1946, It's a Wonderful Life)
Vecchia California
(1947, California)
Avventura in Brasile
(1947, Road to Rio)
Sangue sulla luna/Vento di terre selvagge
(1948, Blood on the Moon)
Labbra avvelenate
(1948, Race Street)
Condannato
(1950, Convicted)
L'aquila e il falco
(1950, The Eagle and the Hawk)
Francis il mulo parlante
(1950, Francis)
L'uomo del Nevada
(1950, The Nevadan)
Le frontiere dell'odio
(1950, Copper Canyon)
El gringo
(1951, Passage West)
La quattordicesima ora
(1951, Fourteen Hours)
Pietà per i giusti
(1951, Detective Story)
Il nodo del carnefice
(1952, Hangman's Knot)
Il temerario
(1952, The Lusty Men)
Nessuno mi salverà
(1952, The Sniper)
Non cercate l'assassino
(1953, 99 River Street)
Rivolta al blocco 11
(1954, Riot in Cell Block 11)
Gli sciacalli
(1955, The Looters)
Settimo Cavalleria
(1956, 7th Cavalry)
Sfida all'O.K. Corral
(1957, Gunfight at the O.K. Corral)
Io non sono una spia
(1956, Three Brave Men)
Pugni, pupe e pepite
(1960, North to Alaska)
Funny Girl
(1968)











Web Page



Il suo vero nome era Frank Ruf. Caratterista americano di formazione teatrale-vaudeville, impostata sin dall'infanzia a seguito dei genitori, team ´Ruf and Cusik´. Alto, atletico, versatile e adatto ad ogni genere di film, la sua trentennale carriera nel cinema lo ha visto spesso impiegato in ruoli di carattere familiare, tuttavia utilizzato anche in personaggi poco simpatici. Dopo gli studi al College Saint Joseph's Preparatory di Kirkwood, nel Missouri, continua ad esercitare parti di clown e pantomimo in spettacoli itineranti, attraverso tournée in tutta l'America del Nord che lo vedono all'opera anche come cantante. Giunto a Los Angeles č scritturato per il cinema e nel 1936 debutta in Le belve della città. L'inizio non č semplice, malgaro il nutrito score iniziale (nell'anno del debutto, lavora in ben 11 film), presente anche in lavori di una certa importanza, deve accontentarsi di parti pių che secondarie, naturalmente senza mai apparire tra gli accrediti. La lunga gavetta lo porta, nel 1940, al suo primo ruolo di rilievo in Furore e dopo 4 anni, finalmente riesce ad affermarsi in pianta stabile, attraverso una serie di film di ottimo riscontro, quali Lo spettro di Canterville (1944), Giorni perduti (1945) e La dalia azzurra (1946). Passa con estrema facilità dal noir alla commedia, dal western al dramma; ottimo in La vita è meravigliosa (1947) e in Sangue sulla luna (1948), negli anni '50 si fa ammirare in Condannato!, Le frontiere dell'odio, La quattordicesima ora, Pietà per i giusti, Nessuno mi salverà, Non cercate l'assassino e in Sfida all'OK Corral. Dalla metà del decennio sposta la sua attività in televisione, notevole nei tv-series "The Many Loves of Dobie Gillis" e "Quella strana ragazza". Torna sul grande schermo nel 1968 in Funny Girl, suo ultimo film. Si ritira dalle scene nel 1978 e muore di polmonite nel 1985. Sposato a Carol Hughes, attrice di b-movies anni '40 (due figlie, Carol, attrice televisiva e Catherine).










comments powered by Disqus


Top Star - Home