Another Language
(1933)
Strettamente confidenziale
(1934, Broadway Bill)
Cuori incatenati
(1935, Way Down East)
La calunnia
(1936, These Three)
Nel mondo della Luna
(1936, The Moon's Our Home)
La sedia del testimone
(1936, The Witness Chair)
Sono innocente
(1937, You Only Live Once)
Nulla sul serio
(1937, Nothing Sacred)
Quando la vita è un romanzo
(1937, I'll Take Romance)
Le avventure di Tom Sawyer
(1938, The Adventures of Tom Sawyer)
Un bandito in vacanza
(1938, A Slight Case of Murder)
Un colpo di vento
(1938, Breaking the Ice)
Il mago di Oz
(1939, The Wizard of Oz)
Angeli senza cielo
(1939, Angels Wash Their Faces)
Ragazzi attori
(1939, Babes in Arms)
La donna invisibile
(1940, The Invisible Woman)
Mia bella pollastrella
(1940, My Little Chickadee)
Johnny Come Lately
(1943)
Alba fatale
(1943, The Ox-Bow Incident)
Veleno in paradiso
(1944, Guest in the House)
Le ragazze dello scandalo
(1945, George White's Scandals)
Meglio un mercoledì da leone
(1947, The Sin of Harold Diddlebock)
Fiore selvaggio
(1947, Driftwood)
Disonorata
(1947, Dishonored Lady)
Lo stato dell'unione
(1948, State of the Union)
Primavera di sole
(1949, The Sun Comes Up)
La valle lunga
(1949, The Red Pony)
La gioia della vita
(1950, Riding High)
La gente mormora
(1951, People Will Talk)
La Venere di Chicago
(1950, Wabash Avenue)
I 13 fantasmi
(1960, 13 Ghosts)
Anche gli uccelli uccidono
(1970, Brewster McCloud)
Rapina record a New York
(1971, The Anderson Tapes)








ACADEMY OF SCIENCE FICTION, FANTASY & HORROR FILMS (USA)
Premio alla carriera
(1979)


TELLURIDE FILM FESTIVAL (USA)
Miglior attrice caratterista
(1981)



Blog Page



Il suo nome completo era Margaret Brainard Hamilton. Caratterista americana presente sulle scene in oltre cinquant'anni di carriera, sia nel cinema, come in teatro, radio e televisione; indimenticabile interprete nel classico M-G-M Il mago di Oz (1939), nel ruolo della Malvagia Strega dell'Ovest, figura che a quei tempi terrorizzò i bambini di mezzo mondo, tale da risultare, in una speciale classifica, come quarto personaggio più cattivo della storia del cinema mondiale di ogni epoca, dietro Hannibal Lecter (Il silenzio degli innocenti), Norman Bates (Psycho), Darth Vader (L'impero colpisce ancora) e prima di Nurse Ratched (Qualcuno volò sul nido del cuculo). Non certamente una bellezza, anzi, il contrario; bassa di statura, capelli neri, viso affilato, mento prominente e naso arcuato, voce stridula; caratteristiche tuttavia abili per creare la sua fortuna, impiegata in larghissima maggioranza in ruoli di attempate zitelle, pettegole e bisbetiche, donne senza sorriso o vicine di casa prepotenti e velenose. Tanto odiosa sugli schermi, al contrario amabile nella vita privata, compagna dei bambini ai quali si dedicò da subito, insegnate di scuola materna per cinque anni prima del salto nel mondo dello spettacolo. Studia alla High School di Cleveland nell'Ohio e nello stesso stato si laurea alla Hathaway Brown School di Shaker Heights, di indirizzo simile alle nostre scuole magistrali. Dopo un periodo rivolto all'insegnamento presso un asilo statale, per puro caso o strane coincidenze, probabilmente grazie al suo particolare tono vocale, è scelta come intrattenitrice per alcuni programmi radiofonici. Inizialmente, non lascia la scuola, ma attratta da queste nuove esperienze, si avvicina sempre più alle scene artistiche. Nel 1930, calca per la prima volta un palcoscenico, nel teatro di Dennis, nel Massachusetts in ´Ship Shapes´ e l'anno successivo si ripete nella seconda edizione ´Cape Cod Follie´, in cartellone per due anni. Il salto verso Broadway è breve, così pure nel cinema. Nel 1933 compie un doppio debutto, sul palco di New York per ´Another Language´ e a Hollywood per l'analoga trasposizione cinematografica. Da subito e per diversi anni, divide l'attività teatrale con quella cinematografica; poi, dal 1935 si volge esclusivamente al cinema, presente con alta media di 5/6 film interpretati ogni anno. Tra drammi, commedie e thriller, si dispone per la consacrazione definitiva che giunge nel 1939 con il sopra citato Il mago di Oz. Attivissima anche negli anni '40, nel suo innumerevole score è bene ricordarla in almeno tre ruoli memorabili: Mia bella pollastrella (1940), dove annienta Mae West in un pettegolezzo teso e disprezzante, Le ragazze dello scandalo (1945), zitella propinatrice di scandali, Lo stato dell'unione (1948), altezzosa governante di un politico. Oltre che sul grande schermo, è stata tra le prime attrici cinematografiche ad apparire nella nascente televisione americana. Nel 1949, fa la sua prima presenza nel tv-series "The Silver Theatre" e nel proseguo appare in numerose soap opera di rilevante successo: "Valiant Lady", "The Secret Storm", "Così gira il mondo", "The Patty Duke Show", "La famiglia Addams", "Sigmund and the Sea Monsters" fino agli anni '70 dove riprende il personaggio della Malvagia Strega dell'Ovest nella serie a puntate "Apriti Sesamo", personaggio al quale darà voce anche per il cartoon Ritorno a Oz (1972). L'incessante impegno televisivo la tiene lontana dal cinema per un decennio; riappare nel 1960 in I 13 fantasmi, ma devono passare diversi anni prima di ritrovarla ancora in un lungometraggio, notevole come vecchia vedova in Anche gli uccelli uccidono (1970). Nel 1971 interpreta il suo ultimo film, Rapina record a New York; quindi ancora televisione, radio (alla CBS nel 1975 per "Tryptic for a Witch"), teatro, a Broadway per ´Come Summer´, ´Our Town´ e in tour, dal vivo a San Francisco per ´A Little Night Music´, fino al 1974; attiva anche in diversi spot pubblicitari per una nota marca di caffè. Muore per infarto nel 1985, a 82 anni. Sposata e poi divorziata con il pittore espressionista Paul Boynton Meserve (un figlio, Hamilton Wadsworth). Dopo la separazione ha stretto un rapporto di convivenza con il pianista Kerry Johnson.








comments powered by Disqus


Top Star - Home