Black Fury
(1935)
I misteri di Shanghai
(1941, The Shanghai Gesture)
La luna e sei soldi
(1942, The Moon and Sixpence)
Il sentiero della gloria
(1942, Gentleman Jim)
L'angelo perduto
(1943, Lost Angel)
Al chiaro di luna
(1944, Shine on Harvest Moon)
Temporale d'estate
(1944, Summer Storm)
Il pirata e la principessa
(1944, The Princess and the Pirate )
L'ombra del passato
(1944, Murder, My Sweet)
Lo spettro di Canterville
(1944, The Canterville Ghost)
Dick Tracy
(1945)
Il cavaliere audace
(1945, Dakota)
La tromba squilla a mezzanotte
(1945, The Horn Blows at Midnight)
Nel mare dei Caraibi
(1945, The Spanish Main)
L'uomo ombra torna a casa
(1945, The Thin Man Goes Home)
La fiera delle illusioni
(1947, Nightmare Alley)
Sinbad il marinaio
(1947, Sinbad, the Sailor)
Gli invincibili
(1947, Unconquered)
Il vagabondo della città morta
(1948, Relentless)
Le vie della città
(1948, I Walk Alone)
Gianni e Pinotto contro i gangsters
(1948, The Noose Hangs High)
La tratta degli innocenti
(1949, Abandoned)
Le due suore
(1949, Come to the Stable)
La corda di sabbia
(1949, Rope of Sand)
Sansone e Dalila
(1949, Samson and Delilah)
La città nera
(1950, Dark City)
I trafficanti della notte
(1950, Night and the City)
I dieci della legione
(1951, Ten Tall Men)
L'avventuriera di Tangeri
(1951, My Favorite Spy)
L'immagine meravigliosa
(1952, The Light Touch)
Sinuhe l'egiziano
(1954, The Egyptian)
Anonima delitti
(1955, New York Confidential)
Oceano rosso
(1955, Blood Alley)
Uno straniero tra gli angeli
(1955, Kismet)
La saga dei Comanches
(1956, Comanche)
Il giro del mondo in 80 giorni
(1956, Around the World in Eighty Days)
I filibustieri dei mari del Sud
(1957, Hell Ship Mutiny)
I bucanieri
(1958, The Buccaneer)
A qualcuno piace caldo
(1959, Some Like It Hot)
Arriva Jesse James
(1959, Alias Jesse James)
Angeli con la pistola
(1961, Pocketful of Miracles)
I quattro del Texas
(1963, 4 for Texas)
Questo pazzo, pazzo, pazzo, pazzo mondo
(1963, It's a Mad, Mad, Mad, Mad World)
I tre della Croce del Sud
(1963, Donovan's Reef)
Pazzi, pupe e pillole
(1964, The Disorderly Orderly)
Il grande sentiero
(1964, Cheyenne Autumn)
Missione in Manciuria
(1966, 7 Women)
Un maggiordomo nel Far West
(1967, The Adventures of Bullwhip Griffin)
L'avventura del grande Nord
(1975, Challenge to Be Free)
Alligator
(1980)
Dick Tracy
(1990)











Web Page



Il suo vero nome era Mikhail Mazurkevych. Caratterista austriaco di origine ucraina, trasferitosi con la famiglia in USA quando aveva 6 anni, icona del 'duro' nel cinema gangsteristico anni '40 e '50, ugualmente interprete versatile per western, commedie, musical, film avventurosi e kolossal in costume. Imponente stazza fisica, alto circa due metri, sguardo intimidatorio, sul grande schermo ha prevalentemente rappresentato la figura del delinquente seriale, del classico bullo dei quartieri malfamati, spesso di temperamento balordo, anche un po' scimunito, al contrario della vita reale, persona squisita e affabile, di cultura, ironico e gran conversatore. Si laurea al Manhattan College di New York, campione universitario di football e dopo gli studi continua l'attività sportiva, lottatore-wrestler professionista dei pesi massimi, fin quando nel 1934 la Paramount lo sceglie in parte secondaria per la Belle of the Nineties e l'anno seguente, alla Warner, appare non accreditato nel crime Black Fury. Gli studios lo considerano ancora acerbo per i cinema; lui prosegue la professione agonistica ma nel 1941 Josef von Sternberg lo pretende nel cast di I misteri di Shanghai. È l'inizio di una lucrosa carriera di attore, che lo vedrà interprete in oltre 250 titoli, series-tv e tv-movie compresi. Il decennio 1940 è sicuramente il più incisivo; mai legato a una major a contratto lungo, richiestissimo, è presente in 52 film, ne girerà 12 nel solo biennio 1944-1945, alcuni di ottimo successo, come Il sentiero della gloria, L'angelo perduto, L'ombra del passato (sua migliore interpretazione), Lo spettro di Canterville, Dick Tracy, La fiera delle illusioni, Le vie della città La tratta degli innocenti, I trafficanti della notte. In seguito, indossa costumi antichi nei kolossal Sinbad il marinaio, Sansone e Dalila, Sinuhe l'egiziano e I bucanieri. Si fa valere nel western, Gli invincibili, La corda di sabbia, La saga dei comanches, I quattro del Texas, Il grande sentiero e appare valido nella commedia, L'uomo ombra torna a casa, Gianni e Pinotto contro i gangsters, A qualcuno piace caldo, Angeli con la pistola, Questo pazzo, pazzo, pazzo, pazzo mondo, Pazzi, pupe e pillole. Nella metà degli anni '40, a seguito del successo per L'ombra del passato, lavora anche in radio, in due drammi per la Lux Radio Theatre e la Hollywood Startime. Dagli anni '50, attivissimo anche in TV, si ricorda nei series "It's About Time", "Agenzia Rockford", "Gli orsacchiotti di Chicago", "Batman", "Bonanza" e nei film-tv "Mad Bull", "The Incredible Rocky Mountain Race" e "The Adventures of Huckleberry Finn". Nel 1975 è attore protagonista, unica volta in carriera, in L'avventura del grande Nord; poi le apparizioni sul grande schermo iniziano man mano a diradare, ma è ugualmente attivo in televisione e, 83enne, interpreta il suo ultimo film, Dick Tracy (1990), presente anche nella versione del 1945; morirà nel dicembre dello stesso anno. Sempre appassionato di wrestling, nel 1960 fonda l'associazione Cauliflower Alley Club, senza fini di lucro, destinata al sostentamento di atleti pensionati in gravi difficoltà economiche. Sposato due volte con un divorzio: primo matrimonio con Jeanette Briggs (una figlia, Michelle, apparsa al fianco del padre in I tre della croce del Sud, del 1963); seconda unione con Sylvia Weinblatt.










comments powered by Disqus


Top Star - Home