Love Is a Racket
(1932)
Three on a Match
(1932)
Miss Pinkerton
(1932)
Klondike
(1932)
Il tredicesimo invitato
(1932, The Thirteenth Guest)
20000 anni a Sing Sing
(1932, 20,000 Years in Sing Sing)
Recluse
(1933, Ladies They Talk About)
She Had to Say Yes
(1933)
Quarantaduesima strada
(1933, 42nd Street)
Tanya
(1934, Mandalay)
Una notte d'amore
(1934, One Night of Love)
La sposa nell'ombra
(1934, The Secret Bride)
Un angolo di Paradiso
(1935, Our Little Girl)
La montagna incatenata
(1936, Boulder Dam)
What Price Vengeance
(1937, Vengeance)
Gateway
(1938)
Impresa eroica
(1942, They Raid by Night)
A Night for Crime
(1943)
Così vinsi la guerra
(1944, Up in Arms)
Strana personificazione
(1946, Strange Impersonation)
Danger Street
(1947)
The Vicious Circle
(1948)
Batman and Robin
(1949, The New Adventures of Batman and Robin-The Boy Wonder)
Atom Man vs. Superman
(1950)
Furia del Congo
(1951, Fury of the Congo)
La dominatrice del destino (1952, With a Song in My Heart)
Texas City
(1952)
The Old West
(1952)
I fuorilegge del Kansas
(1952, Kansas Territory)
Glen or Glenda
(1953)
Le ali del falco
(1953, Wings of the Hawk)
I senza legge
(1953, Tumbleweed)
Jail Bait
(1954)
Il tesoro di Capitan Kidd
(1954, Captain Kidd and the Slave Girl)
Desperado
(1954, The Desperado)
La città nella paura
(1959, City of Fear)
Piano 9 da un altro spazio
(1959, Plan 9 from Outer Space)











Web Page



Il suo vero nome era Lysle Henderson. Attore a caratterista americano, attivo anche in teatro, prolifico protagonista o comprimario in oltre 500 interpretazioni tra cinema e televisione, con punte da record stabilite attraverso la presenza in 28 film girati in due anni, tra il 1932 e il 1934 e in 29 in una sola stagione, 1950-1951. Tra i fondatori, presidente e membro permanente del potente sindacato degli attori, Screen Actors Guild, associazione che all'inizio del mandato scatenò vibranti reazioni degli studios, tuttavia senza mai incidere in negativo nella sua carriera professionale. Alto, moro, bella presenza, sempre sorridente, timbro di voce baritonale, infanzia difficile, nasce su una nave e dopo l'improvvisa morte della madre è allevato dalla nonna nel Nebraska, dove si limita ai soli studi d'obbligo. Sin da adolescente lavora in un circo itinerante, aiuto di un sedicente mago, poi si presta a lavori di magazziniere e giostraio. Trasferitosi in California, debutta nel cinema in The Nightingale (1931), firma un contratto con la First Nazionale e in seguito è alla Warner Brothers. Interpreta ruoli di svariato assetto, dal gangster, all'amico della porta accanto, all'eroe romantico. Lavora al fianco delle grandi dive del momento, Carole Lombard, Ginger Rogers, Bette Davis, Barbara Stanwyck e altre. I suoi film non sono di certo titoli di gran cassa, ma le sue interpretazioni appaiono sempre convincenti e, soprattutto, lasciano il segno. Tra i film più noti da lui interpretati si ricordano 20000 anni a Sing Sing, Recluse, Quarantaduesima strada, Una notte d'amore, Così vinsi la guerra, Batman and Robin, La dominatrice del destino, Piano 9 da un altro spazio. Presente anche in teatro, a Broadway per 'Separate Rooms' e sui palcoscenici di vari stati in 'South Pacific', 'The Odd Couple', 'The Little Foxes', 'Camelot'. Inizia presto anche in televisione, praticamente con l'avvento del piccolo apparecchio. Sterminata la sua filmografia, presente in numerosissimi tv-series, tv-movie e show televisivi. Lavora incessantemente per le tre grandi catene: ABC, CBS e NBC; tra gli innumerevoli serial è bene tener presente "The Beverly Hillbillies", "The Adventures of Ozzie and Harriet", The Bob Cummings Show" e "Commando Cody". Lascia le scene nel 1995 per occuparsi del sociale e per scrivere la sua autobiografia, che non porta a termine per morte sopraggiunta, cause naturali, nel 1995, a 94 anni. Sposato quattro volte con due divorzi e un annullamento; primo matrimonio con Marjorie Kramer, poi con l'attrice Abigail Adams (unione annullata dopo 8 mesi), quindi con Keven McClure e infine con Margaret Carol Epple (quattro figli, Cynthia, psicologa, Margaret, articolista e scrittrice sul magazine The New Yorker, David, giornalista e fondatore di Salon, prima rivista on-line, Stephen, produttore televisivo autore di numerosi documentari.







Top Star - Home