Cuore solitario
(1949, The Hasty Heart)
Paura in palcoscenico
(1950, Stage Fright)
La storia di Robin Hood
(1952, The Story of Robin Hood and His Merrie Men)
La spada e la rosa
(1953, The Sword and the Rose)
Rob Roy il bandito di Scozia
(1953, Rob Roy, the Highland Rogue)
Il favorito della grande regina
(1955, The Virgin Queen)
Maria Antonietta regina di Francia
(1956, Marie-Antoinette reine de France)
Operazione Normandia
(1956, D-Day the Sixth of June)
Santa Giovanna
(1957, Saint Joan)
Acqua alla gola
(1958, Chase a Crooked Shadow)
Terra nuda
(1958, The Naked Earth)
Decisione di uccidere
(1958, Intent to Kill)
Il giorno più lungo
(1962, The Longest Day)
La costa dei barbari
(1963, Coast of Skeletons)
Tamburi sul grande fiume
(1963, Death Drums Along the River)
Operazione Crossbow
(1965, Operation Crossbow)








NOMINATION ALL'OSCAR
Cuore solitario
(non protagonista)


GOLDEN GLOBES (USA)
Cuore solitario
(non protagonista)


DAILY EXPRESS (ING)
Cuore solitario
(non protagonista)



Tribute Page



Il suo nome completo era Richard Andrew Palethorpe Todd. Attore irlandese trasferitosi da giovanissimo in Inghilterra dove frequenta corsi d'arte drammatica all'Italia Conti School di Londra, in seguito alla Shrewsbury Public School di Devon e subito inizia a recitare in diverse compagnie, special modo con la Dundee Repertory Theatre, per tutto il Regno Unito. Altezza media, moro, bell'aspetto, figlio di ufficiale britannico, partecipa alla Seconda Guerra Mondiale, poi intraprende la carriera di attore cinematografico, in Gran Bretagna e negli USA, affermandosi subito, nel 1949, in un ruolo di Cuori solitari, dove, al fianco di Ronald Reagan e Patricia Neal conquista il premio inglese Daily Express e negli Stati Uniti vince il Golden Globes come miglior attore non protagonista, aggiudicandosi anche una nomination all'Oscar. Chiamato a Hollywood, si mette in luce in vari film in costume dopo aver interpretato Paura in palcoscenico di Alfred Hitchcock. Negli anni '60, dopo aver partecipato al film-fiume Il giorno più lungo si dedica quasi esclusivamente alla televisione ("La signora in giallo"), settore nel quale è attivo fino al 2007. Nel 1998 scrive un'autobiografia dal titolo ´Caught in the Act´. Da tempo malato di tumore, muore a 90 anni in Inghilterra, nel Dicembre del 2009. Sposato due volte con altrettanti divorzi: prime nozze con l'attrice di teatro Catherine Grant Bogle (due figli, Peter e Fiona) e poi con l'attrice Virginia Mailer (due figli, Seamus, morto suicida nel 1997 e Andrew). Tra i matrimoni, ha stretto relazioni sentimentali con la modella Patricia Nelson e l'attrice inglese Carole Lesley.










comments powered by Disqus


Top Star - Home