See Here, Private Hargrove
(1944)
Da quando te ne andasti
(1944, Since You Went Away)
L'ora di New York
(1945, The Clock)
Grand Hotel Astoria
(1945, Week-End at the Waldorf)
Ziegfeld Follies
(1946)
I trafficanti
(1947, The Hucksters)
I tre moschettieri
(1948, The Three Musketeers)
La figlia di Nettuno
(1949, Neptune's Daughter)
Il bacio di mezzanotte
(1949, That Midnight Kiss)
Anna prendi il fucile
(1950, Annie Get Your Gun)
Sua altezza si sposa
(1951, Royal Wedding)
Angels in the Outfield
(1951)
The Belle of New York
(1952)
Disperata ricerca
(1952, Desperate Search)
Essi vivranno
(1953, Battle Circus)
I fratelli senza paura
(1953, All the Brothers Were Valiant)
Prendeteli vivi o morti
(1953, Code Two)
Baciami Kate!
(1953, Kiss Me Kate)
I valorosi
(1954, Men of the Fighting Lady)
La scarpetta di vetro
(1955, The Glass Slipper)
La spiaggia delle conchiglie
(1955, Shack Out on 101)
L'uomo dal vestito grigio
(1956, The Man in the Gray Flannel Suit)
Johnny Concho
(1956)
Tempo di vivere, tempo di morire
(1958, A Time to Love and a Time to Die)
Quel tipo di donna
(1959, That Kind of Woman)
Un uomo da vendere
(1959, A Hole in the Head)
Un professore tra le nuvole
(1961, The AbsentMinded Professor)
Professore a tuttogas
(1963, Son of Flubber)
Il dottor Stranamore; ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba
(1964, Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb)
Tempo di guerra, tempo d'amore
(1964, The Americanization of Emily)
Jerry 8 e 3/4
(1964, The Patsy)
La valle dell'orso
(1966, The Night of the Grizzly)
I 9 di Dryfork City
(1966, Stagecoach)
Senza un attimo di tregua
(1967, Point Blank)
Carovana di fuoco
(1967, The War Wagon)
C'era una volta il West
(1968)
L'oro di Mackenna
(1969, Mackenna's Gold)
Professione assassino
(1972, The Mechanic)
Pistaaa... arriva il gatto delle nevi
(1972, Snowball Express)
Herbie il maggiolino sempre pił matto
(1974, Herbie Rides Again)
Nashville
(1975)
L'orca assassina
(1977, Orca)
Pirana
(1978, Piranha)
Dimmi quello che vuoi!
(1980, Just Tell Me What You Want)











Tribute Site



Il suo nome completo era Francis Xavier Aloysius Keenan Wynn. Veterano tra i caratteristi americani, prolifico e versatile attore con oltre 220 film interpretati (escluse le presenze nel settore televisivo) nel corso di una lunghissima carriera durata 44 anni. Nella sua sterminata filmografia è rintracciabile in qualsiasi genere cinematografico e ruoli, che variano agli antipodi di personaggi letteralmente diversi tra loro; dalla classica figura divertente e ciarliera a quella austera e brutale. Fisico aitante, alto, viso allungato, dotato di gran voce e sguardo mite che trapela espressioni non perfettamente configurabili; è stato tra gli artefici della commedia disneyana anni '60, a cavallo di due periodi professionali distribuiti inizialmente tra interpretazioni disegnate su forme brillanti, per poi distinguersi nella seconda metà in quelle, cosiddette, pił ´serie´. Figlio d'arte, dal padre Ed Wynn, attore comico a Broadway negli anni '20 e dal nonno materno, Frank Keenan, brillante artista del cinema muto, eredita il bagaglio culturale dei suoi familiari e, malgrado il suo interesse iniziale sia costituito dalla materia dell'aviazione, dopo gli studi al St. John's Military Academy di New York inizia a lavorare alla radio, si presta in un corso di danza sotto gli insegnamenti di Ned Wayburn e in seguito, fa il suo esordio in teatro. Dopo una ventina di produzioni broadwayane, sotto la guida di George Abbout, si trasferisce a Hollywood. Nel 1942 è sotto contratto con la M-G-M, con la quale rimarrà fino al 1954 e qui si mette subito in evidenza attraverso commedie brillanti, film avventurosi e di guerra, drammi e film-noir. Ottiene buone nomine per L'ora di New York (1945), I tre moschettieri (1948), Anna prendi il fucile (1950), Essi vivranno (1953). Divenuto indipendente, mutua la sua fisionomia di attore ormai riconoscibile sketchista e si dedica a film più impegnativi, come L'uomo dal vestito grigio (1956), Tempo di vivere (1958), Quel tipo di donna (1959), Il dottor Stranamore (1964), Senza un attimo di tregua (1967), C'era una volta il West (1968) e Nashville (1975). Ormai quasi completamente sordo, limita la sua attività alla televisione con sporadici ritorni al cinema, dove conclude la carriera nel 1986 con Hyper Sapien: gli extraterrestri ci guardano, dove recita malgrado una forma di cancro al pancreas, ormai giunta allo stato finale, lo attanaglia sempre più. Muore nello stesso anno. Vita sentimentale con tre matrimoni e due divorzi: inizialmente con l'attrice Eve Lynn Abbott (due figli, Edmond, attore e Tracy, sceneggiatore), poi con Betty Jane Butler e infine con Sharley Hudson (due figlie, Sharley e Hilda). È stato amante delle attrici Beverly Tyler e Janis Paige.










comments powered by Disqus


Top Star - Home