Bad Sister
(1931)
The Dark Horse
(1932)
Three on a Match
(1932)
20000 anni a Sing Sing
(1932, 20,000 Years in Sing Sing)
Tentazioni
(1932, The Cabin in the Cotton)
The Rich Are Always with Us
(1932)
Bureau of Missing Persons
(1933)
Ex-Lady
(1933)
Uomini nello spazio
(1933, Parachute Jumper)
Lo zio in vacanza
(1933, The Working Man)
Fog Over Frisco
(1934)
Housewife
(1934)
Jimmy the Gent
(1934)
The Big Shakedown
(1934)
Le armi di Eva
(1934, Fashions of 1934)
Schiavo d'amore
(1934, Of Human Bondage)
A Dream Comes True
(1935 - non accreditata)
Front Page Woman
(1935)
Il selvaggio
(1935, Bordertown)
Paura d'amare
(1935, Dangerous)
Il grande nemico
(1935, Special Agent)
Men on Her Mind
(1935, The Girl from 10th Avenue)
Satan Met a Lady
(1936)
Mogli di lusso
(1936, The Golden Arrow)
La foresta pietrificata
(1936, The Petrified Forest)
Avventura a mezzanotte
(1937, It's Love I'm After)
L'uomo di bronzo
(1937, Kid Galahad)
Le cinque schiave
(1937, Marked Woman)
Vivo per il mio amore
(1937, That Certain Woman)
Figlia del vento
(1938, Jezebel)
Io ti aspetterò
(1938, The Sisters)
A Day at Santa Anita
(1939 - piccolo ruolo)
Tramonto
(1939, Dark Victory)
Il conquistatore del Messico
(1939, Juarez)
Il grande amore
(1939, The Old Maid)
Il Conte di Essex
(1939, The Private Lives of Elizabeth and Essex)
Paradiso proibito
(1940, All This, and Heaven Too)
Ombre malesi
(1940, The Letter)
Shining Victory
(1941 - non accreditata)
Sposa contro assegno
(1941, The Bride Came C.O.D.)
La grande menzogna
(1941, The Great Lie)
Le piccole volpi
(1941, The Little Foxes)
In questa nostra vita
(1942, In This Our Life)
Perdutamente tua
(1942, Now, Voyager)
Il signore resta a pranzo
(1942, The Man Who Came to Dinner)
La signora Skeffington
(1943, Mr. Skeffington)
Thank Your Lucky Stars
(1943 - piccolo ruolo)
Show Business at War
(1943 - piccolo ruolo)
L'amica
(1943, Old Acquaintance)
Quando il giorno verrà
(1943, Watch on the Rhine)
Ho baciato una stella
(1944, Hollywood Canteen - piccolo ruolo)
Il grano è verde
(1945, The Corn Is Green)
L' anima e il volto
(1946, A Stolen Life)
Il prezzo dell'inganno
(1946, Deception)
Vorrei sposare
(1948, June Bride)
L'uomo proibito
(1948, Winter Meeting)
Peccato
(1949, Beyond the Forest)
Eva contro Eva
(1950, All About Eve)
L' ambiziosa
(1951, Payment on Demand)
La fossa dei peccati
(1951, Another Man's Poison)
Telefonata a tre mogli
(1952, Phone Call from a Stranger)
La diva
(1953, The Star)
Il favorito della grande regina
(1955, The Virgin Queen)
Al centro dell'uragano
(1956, Storm Center)
Pranzo di nozze
(1956, The Catered Affair)
Il grande capitano
(1959, John Paul Jones)
Il capro espiatorio
(1959, The Scapegoat)
Angeli con la pistola
(1961, Pocketful of Miracles)
Che fine ha fatto Baby Jane?
(1962, What Ever Happened to Baby Jane?)
La noia
(1963)
Chi giace nella mia bara?
(1964, Dead Ringer)
Piano... piano dolce Carlotta
(1964, Hush... Hush, Sweet Charlotte)
Quando l'amore se n'è andato
(1964, Where Love Has Gone)
The Love Goddesses
(1965 - piccolo ruolo)
Le dee dell'amore
(1965)
Nanny la governante
(1965, The Nanny)
Think Twentieth
(1967 - piccolo ruolo)
L' anniversario
(1968, The Anniversary)
Connecting Rooms
(1970)
Provaci ancora mamma
(1971, Bunny O'Hare)
Lo scopone scientifico
(1972)
Agente segreto al servizio di madame Sin
(1972, Madame Sin)
Ballata macabra
(1976, Burnt Offerings)
Assassinio sul Nilo
(1978, Death on the Nile)
Ritorno dall'ignoto
(1978, Return from Witch Mountain)
Gli occhi nel parco
(1980, The Watcher in the Woods)
Terrore in sala
(1984, Terror in the Aisles)
Le balene d'agosto
(1987, The Whales of August)
Strega per un giorno
(1989, Wicked Stepmother)




(da Figlia del vento - 1936)




OFFICIAL SITE



Il suo nome completo era Ruth Elizabeth Davis.

Studi e formazione: 'Mariarden School of Dancing' di New York - 'Northfield Mount Hermon School' di Northfield - 'John Murray Anderson's Drama School' di New York - 'Cushing Academy' di Ashburnham.

Già nota in teatro, ambiziosa, impose a Hollywood una recitazione asciutta e mentale, accentuata da una passionalità tragica che le permise di diventare in brevissimo tempo una star di prima grandezza; probabilmente la sola diva ad aver raggiunto l'apice massimo della popolarità malgrado un fisico sgradevole.

Scartata in un primo momento dalla Universal, ritenuta attrice priva di sex-appeal, si legò ad un lussuoso contratto rinnovabile con la Warner Bros, studios al quale la diva nel 1936 cercò di divincolarsi facendogli causa per danni morali, a Londra. Perse e rientrò nei ranghi fino al termine dell'accordo, nel 1949.

E' stata interprete di primo piano anche in due film italiani, La noia e Lo scopone scientifico.

Fece parte del nutrito stuolo di pretendenti al ruolo di Rossella O'Hara in Via col vento, assegnato poi a Vivian Leigh.

Dagli anni settanta è stata molto attiva in televisione, interprete in numerosi serial e sceneggiati.

La sua ultima interpretazione in Balene d'agosto del 1987 la vide al fianco di un'altra attrice famosissima e come lei ormai sul viale del tramonto, Lilian Gish.

E' stata la prima donna nominata presidente dell'American Academy of Motion Picture Arts, incarico ricoperto per soli due mesi.

Assieme a Greer Garson, detiene il record delle nomination all'Oscar consecutive, ancora imbattuto; ben 5: dal 1939 al 1943.

Tra le tante stranezze del suo dire, nel 1982, in un intervista al magazine 'Playboy', dichiarò che da giovane fu ritratta nuda da uno scultore che posò la statua in un luogo pubblico di Boston. A seguito della dichiarazione, si scatenò la caccia per rintracciare la scultura che però non fu mai trovata.
In altra circostanza dichiarò che il termine Oscar, nato per indicare la statuetta vincitrice dei vari Academy Awards, fu da lei coniato in onore del suo primo marito, il quale portava come secondo nome Oscar, ignorando che tale nome fu scelto nel 1926 dalla segretaria dell'associazione Margaret Herrick, che vedeva nella statuetta il ritratto di suo zio.

Ha più volte dichiarato di non aver mai nutrito simpatie per colleghe come Miriam Hopkins, Susan Hayward, Loretta Young e Celeste Holm e di aver odiato profondamente Joan Crawford, con la quale recitò in Che fine ha fatto Baby Jane? (1962).

Nel 1985, sua figlia Barbara pubblica una biografia piuttosto scandalosa sulla vita della madre, dal titolo "My Mother's Keeper".

Tra le tante relazioni extraconiugali, da ricordare quelle con il regista William Wyler e l'attore George Brent, entrambi tumultuose.

Muore a 81 anni a seguito di un tumore maligno al seno.

Sposata quattro volte con tre divorzi: inizialmente con Harmon Nelson, poi con Arthur Farnsworth (deceduto nel 1943), quindi con William G. Sherry (una figlia, Barbara) ed infine con l'attore Gary Miller (due figli, Michael e Margot, entrambi adottati).

Ha detto: - "Nella nostra professione, se non sarai mai giudicato come un mostro, non potrai mai essere una stella".

Frase irriverente: - "Non è dimostrabile, ma appare certo che Dio le abbia attaccato la bocca al contrario" (Loretta Young).




La sua migliore interpretazione
Figlia del vento
Il suo film più famoso
Eva contro Eva
La sua peggiore performance
Ex-Lady










OSCAR
Paura d'amare
Figlia del vento


NOMINATION ALL'OSCAR
Schiavo d'amore
Tramonto
Ombre malesi
Le piccole volpi
Perdutamente tua
La signora Skeffington
Eva contro Eva
La diva
Che fine ha fatto Baby Jane?


GOLDEN GLOBES (USA)
1974 - Premio Cecil B. De Mille

BAFTA (ING)
Che fine ha fatto Baby Jane? (nomination)

FESTIVAL DI BERLINO (GER)
Il filo del rasoio

FESTIVAL DI CANNES (FRA)
Eva contro Eva (Palma d'oro)

FESTIVAL DI VENEZIA (ITA)
L'uomo di bronzo (Coppa Volpi)

DAVID DI DONATELLO (ITA)
Il filo del rasoio

NASTRO D'ARGENTO (ING)
Eva contro Eva

CESAR (FRA)
1986 - Premio alla carriera










comments powered by Disqus


Top Star - Home