The Farmer Takes a Wife
(1935)
Notte di carnevale
(1935, I Dream Too Much)
Cuori incatenati
(1935, Way Down East)
Il dissipatore
(1936, Spendthrift)
Nel mondo della Luna
(1936, The Moon's Our Home)
Il sentiero del pino solitario
(1936, The Trail of the Lonesome Pine)
Alta tensione
(1937, Slim)
Vivo per il mio amore
(1937, That Certain Woman)
Sangue gitano
(1937, Wings of the Morning)
Sono innocente
(1937, You Only Live Once)
Marco il ribelle
(1938, Blockade)
Ho ritrovato il mio amore
(1938, I Met My Love Again)
Figlia del vento
(1938, Jezebel)
Il falco del Nord
(1938, Spawn of the North)
Il terzo delitto
(1938, The Mad Miss Manton)
La più grande avventura
(1939, Drums Along the Mohawk)
Jess il bandito
(1939, Jesse James)
Lasciateci vivere!
(1939, Let Us Live!)
La sposa di Boston
(1939, The Story of Alexander Graham Bell)
Alba di gloria
(1939, Young Mr. Lincoln)
Passione di amazzoni
(1940, Chad Hanna)
Il romanzo di Lilian Russell
(1940, Lillian Russell)
Furore
(1940, The Grapes of Wrath)
Il vendicatore di Jess il bandito
(1940, The Return of Frank James)
The Lady Eve
(1941)
Richiamo del Nord
(1941, Wild Geese Calling)
Tu m'appartieni
(1941, You Belong to Me)
Ragazze che sognano
(1942, Rings on Her Fingers)
Destino
(1942, Tales of Manhattan)
Dedizione
(1942, The Big Street)
Il magnifico fannullone
(1942, The Magnificent Dope)
L'uomo questo dominatore
(1942, The Male Animal)
Sergente immortale
(1943, Immortal Sergeant)
Alba fatale
The Ox-Bow Incident (1943)
Sfida infernale
(1946, My Darling Clementine)
L' amante immortale
(1947, Daisy Kenyon)
La croce di fuoco
(1947, The Fugitive)
La disperata notte
(1947, The Long Night)
Il massacro di Fort Apache
(1948, Fort Apache)
La strada della felicità
(1948, On Our Merry Way)
Jigsaw
(1949 - cameo )
Mister Roberts
(1955)
Il ladro
(1956, The Wrong Man)
Guerra e pace
(1956, War and Peace)
La parola ai giurati
(1957, 12 Angry Men)
Il segno della legge
(1957, The Tin Star)
Fascino del palcoscenico
(1958, Stage Struck)
L' uomo che capiva le donne
(1959, The Man Who Understood Women)
Ultima notte a Warlock
(1959, Warlock)
Tempesta su Washington
(1962, Advise and Consent)
La conquista del West
(1962, How the West Was Won)
Il giorno più lungo
(1962, The Longest Day)
Quella nostra estate
(1963, Spencer's Mountain)
A prova di errore
(1964, Fail-Safe)
Donne v'insegno come si seduce un uomo
(1964, Sex and the Single Girl)
L' amaro sapore del potere
(1964, The Best Man)
La battaglia dei giganti
(1965, Battle of the Bulge)
Prima vittoria
(1965, In Harm's Way)
La guerra segreta
(1965, The Dirty Game)
Gli indomabili dell'Arizona
(1965, The Rounders)
Posta grossa a Dodge City
(1966, A Big Hand for the Little Lady)
Tempo di uccidere
(1967, Welcome to Hard Times)
L' ora della furia
(1968, Firecreek)
Squadra omicidi, sparate a vista!
(1968, Madigan)
C'era una volta il West
(1968, Once Upon a Time in the West)
Lo strangolatore di Boston
(1968, The Boston Strangler)
Appuntamento sotto il letto
(1968, Yours, Mine and Ours)
Non stuzzicate i cowboys che dormono
(1970, The Cheyenne Social Club)
Uomini e cobra
(1970, There Was a Crooked Man)
Non è più tempo di eroi
(1970, Too Late the Hero)
Sfida senza paura
(1971, Sometimes a Great Notion)
Il serpente
(1972, Le serpent)
Il mio nome è Nessuno
(1973)
Mercoledì delle ceneri
(1973, Ash Wednesday)
Mussolini: Ultimo atto
(1974)
La battaglia di Midway
(1976, Midway)
L' ultima frontiera
(1976, The Last of the Cowboys)
Il grande attacco
(1977)
Tentacoli
(1977)
Rollercoaster il grande brivido
(1977, Rollercoaster)
Fedora
(1978)
The Swarm
(1978)
Meteor
(1979)
Wanda Nevada
(1979)
Città in fiamme
(1979, City on Fire)
Sul lago dorato
(1981, On Golden Pond)




(da La parola ai giurati - 1957)




A Tribute Site



Il suo nome completo era Henry Jaynes Fonda.

Studi e formazione: 'Central High School' di Omaha - 'University of Minnesota' di Minneapolis e St. Paul.

Figura tra le più eminenti della cinematografia statunitense. Ha impersonando quasi sempre, se non spinto dalle circostanze, l'americano democratico e non violento, confermando sullo schermo i suoi ideali libertari e pacifisti. Spesso si è anche adoperato con iniziative personali in campagne politiche a favore di candidati del Democratic Party.

Di antiche origini italiane ricorrenti al XIV secolo. I suoi antenati, dai quali conserva il cognome, vivevano nella zona di Genova.

Dopo aver studiato teatro e recitazione, si laurea in giornalismo all'università del Minnesota.

Debutta a Broadway con grande successo. Individuato dal produttore Darryl Zanuck firma un contratto quinquennale con la Fox che lo fa esordire nei primi Technicolor dell'epoca.

Solo sul finire della carriera si è prestato a produzioni discutibili in ruoli avversi a quelli che aveva da sempre incarnato. Dal filone western all'italiana fino ai film catastrofici anni settanta.

E' stato il solo attore americano presente in tre film sulla Seconda Guerra Mondiale: Il giorno più lungo, La battaglia dei giganti e Midway, con aggiunta di Mussolini: Ultimo atto (1974), ma in questo caso, lavoro più storico che bellico.

Con la figlia Jane, i cui rapporti non sono stati sempre idilliaci per via di dissensi politici, Henry ha recitato una sola volta, Sul lago dorato (1981), suo ultimo film e suo unico Oscar vinto. Mai con il figlio Peter, il quale nel 1997 in L'oro di Ulisse, interpreta il ruolo dell'apicoltore (grande passione del padre) incarnando alla perfezione la figura del genitore.

Malgrado un score intenso e progressivo, si è fermato nel cinema per 7 anni, dal 1948 al 1955, per ritornare al teatro con risultati altalenanti.

Il suo solo, vero e fraterno amico nell'ambiente hollywoodiano, da lui disprezzato, è stato l'attore James Stewart, che gli è stato vicino fino il giorno della sua morte, giunta a 77 anni per infarto.

Vita sentimentale e intensa tra matrimoni uffciali, amanti segrete e relazioni extraconiugali; è stato tra gli attori di Hollywood più chicchierati dai gossip dell'epoca.

Ha contratto cinque matrimoni con tre divorzi: inizialmente con l'attrice Margaret Sullavan dalla quale si separa dopo solo due mesi, poi con Frances Seymour Brokaw deceduta nel 1950 (due figli, noti attori, Jane e Peter) , in seguito con la produttrice teatrale Susan Blanchard (una figlia adottata, Amy), infine, con la contessa italiana Afdera Franchetti e subito dopo con Shirlee Mae Adams.

Ha detto: - "Spesso mi hanno chiesto come si fa ad articolare il 'metodo', la nuova disciplina di caratterizzazione per un'attore. E io rispondevo che non conoscendolo, ho sempre applicato il 'mio' metodo.".




La sua migliore interpretazione
Il massacro di Fort Apache
Il suo film più famoso
La parola ai giurati
La sua peggiore performance
Tentacoli








OSCAR
Sul lago dorato

NOMINATION ALL'OSCAR
Furore
La parola ai giurati


GOLDEN GLOBES (USA)
Premio Cecil B. De Mille (1980)
Sul lago dorato (premio)


BAFTA (ING)
La parola ai giurati (premio)
Sul lago dorato (nomination)










comments powered by Disqus


Top Star - Home