Evensong
(1934 - non accreditato)
Grandi speranze
(1946, Great Expectations)
Oliver Twist
(1948)
A Run for Your Money
(1949)
Sangue blu
(1949, Kind Hearts and Coronets)
Last Holiday
(1950)
Un monello alla corte d'Inghilterra
(1950, The Mudlark)
L'incredibile avventura di Mr. Holland
(1951, The Lavender Hill Mob)
Lo scandalo del vestito bianco
(1951, The Man in the White Suit)
Asso pigliatutto
(1952, The Card)
Il Paradiso del capitano Holland
(1953, The Capitain's Paradise)
Una storia di guerra
(1953, The Malta Story)
Padre Brown
(1954, Father Brown)
La signora omicidi
(1955, The Ladykillers)
Il prigioniero
(1955, The Prisoner)
Due inglesi a Parigi
(1955, To Paris with Love)
Il cigno
(1956, The Swan)
Il capitano soffre il mare
(1957, Barnacle Bill)
Il ponte sul fiume Kwai
(1957, The Bridge on the River Kwai)
La bocca della verità
(1958, The Horse's Mouth)
Il nostro agente all'Avana
(1959, Our Man in Havana)
Il capro espiatorio
(1959, The Scapegoat)
Whisky e gloria
(1960, Tunes of Glory)
Il molto onorevole ministro
(1961, A Majority of One)
Ponte di comando
(1962, H.M.S. Defiant)
Lawrence d'Arabia
(1962, Lawrence of Arabia)
La caduta dell'impero romano
(1964, The Fall of the Roman Empire)
Il dottor Zivago
(1965, Doctor Zhivago)
Situazione disperata ma non seria
(1965, Situation Hopeless... But Not Serious)
Hotel Paradiso
(1966)
I commedianti
(1967, The Comedians)
Quiller Memorandum
(1967, The Quiller Memorandum)
Cromwell
(1970)
La più bella storia di Dickens
(1970, Scrooge)
Fratello sole, sorella luna
(1972)
Gli ultimi 10 giorni di Hitler
(1973, Hitler: The Last Ten Days)
Invito a cena con delitto
(1976, Murder by Death)
Guerre stellari
(1977, Star Wars)
Blitz nell'oceano
(1980, Raise the Titanic)
L' Impero colpisce ancora
(1980, The Empire Strikes Back)
Un'incurabile romantico
(1983, Lovesick)
Il ritorno dello Jedi
(1983, Return of the Jedi)
Passaggio in India
(1984, A Passage to India)
Little Dorrit
(1988)
Il matrimonio di Lady Brenda
(1988, A Handful of Dust)
Delitti e segreti
(1991, Kafka)
A Foreign Field
(1993)
Gli occhi del testimone
(1994, Mute Witness)




(da Il ponte sul fiume Kwai - 1957)




Unofficial Site



Il suo nome completo era Alec Guinness de Cuffe.

Studi e formazione: 'Pembroke Lodge' di Southbourne - 'Roborough School' di Eastbourne - 'Fay Compton Studio of Dramatic Art' di Londra.

Tra i più famosi attori di cinema e teatro. Un successo riconosciuto planetario e conseguito nel corso della carriera attraverso la qualità di recitazione, ammirata nella semplicità, purezza e chiarezza di una superba linea interpretativa.

Professionalmente nasce in teatro, dove debutta nel 1934 all'Hammersmith di Londra per lo stage di 'Libel'. Si afferma all'Old Vic e dopo ottime prove offerte nel Riccardo II di Gogol e ne Il re muore di Ionesco, nel 1938 ottiene notevoli consensi grazie alla leggendaria interpretazione di un Amleto in chiave moderna, diretto da Thomas Guthrie.

Quando si presenta per la prima volta in teatro, l'impresario, tra i più famosi di Londra, gli sconsiglia la carriera artistica definendolo "poco adatto" alla recitazione; al contrario gli suggerisce un buon posto da impiegato.

Partecipa attivamente alla Seconda Guerra Mondiale, in forza alla Royal Navy dal 1941 al 1946.

Nel cinema, si mette in luce grazie alle qualità d'attore versatile e trasformista. Nel 1949, in Sangue Blu, interpreta ben otto ruoli, tra questi uno femminile.

Dagli anni cinquanta in poi, gli americani si affidano a lui per le super-produzioni spettacolari. Da Il Ponte sul fiume Kwai (1955) a Passaggio in India (1984), fino alla trilogia di Guerre stellari (1977-83), si è espresso in nove kolossal, tutti di gran successo internazionale e in tutti con gran riconoscimento alle prove offerte; caso rarissimo, ad Hollywood, per un attore non statunitense.

Nei titoli di testa di Il ponte sul fiume Kwai, film in cui vinse l'Oscar come miglior attore, il suo nome compare nei titoli di testa senza una 'n', in Guiness. In più, lui protagonista, compare come terzo attore, dopo William Holden e Jack Hawkins co-protagonisti. Gli errori non furono mai corretti e ad oggi, sono presenti anche nelle versioni video.

Da protestante, nel 1950 si converte alla religione cattolico romana.

Nel 1959, è nominato Sir Baronetto dalla regina Elisabetta II per il contributo offerto al cinema britannico. E' considerato, insieme a Laurence Olivier, Ralph Richardson e John Gielgud, l'attore più importante della storia cinematografica e teatrale inglese.

Pur presente in tutti e tre i film della prima serie di Guerre Stellari, non ha mai particolarmente amato la trilogia, soprattutto per il personaggio interpretato, amato dal pubblico più per quello che rappresentava che non per l'attore che lo impersonava.

Ad un anno dalla sua scomparsa, la BBC rende nota la bisessualità dell'attore, da sempre tenuta nascosta, attraverso lo special "Sir Alec Guinness was bisexual". Il paragrafo, tratto da biografie ufficiali autorizzate, cita il particolare dell'arresto e condanna verificatosi in Inghilterra nel 1946, perchè sorpreso a compiere atti sessuali con un altro uomo in un bagno pubblico.

Già affetto da cancro alla prostata, motivo principale del decesso, con aggiunta di un tumore al fegato, negli ultimi anni di vita perde anche la vista a causa di un vasto glaucoma. Muore nel 2000, a 85 anni.

Sposato con Merula Salaman, deceduta due mesi dopo la scomparsa dell'attore (un figlio, Matthew, attore).

Ha detto: - "L'insuccesso può dare adito a mille spiegazioni. Il successo non ne ha bisogno di nessuna".




La sua migliore interpretazione
L'incredibile avventura di Mr. Holland
Il suo film più famoso
Il ponte sul fiume Kwai
La sua peggiore performance
Il nostro agente all'Avana










OSCAR
Il ponte sul fiume Kwai
Oscar alla carriera (1980)


NOMINATION ALL'OSCAR
L'incredibile avventura di Mr. Holland
La bocca della verità (sceneggiatura)
Guerre stellari (non protagonista)
Little Dorrit (non protagonista)


GOLDEN GLOBES (USA)
Il ponte sul fiume Kwai
Guerre Stellari (nomination)
Little Dorrit (nomination)


BAFTA (ING)
Il prigioniero (nomination)
Il ponte sul fiume Kwai
La bocca della verità (sceneggiatura - nomination)
Whisky e gloria (nomination)
"Tinker, Tailor, Soldier, Spy" (Serial TV 1980 - premio)


FESTIVAL DI BERLINO (GER)
Premio alla carriera (1980)

FESTIVAL DI VENEZIA (ITA)
La bocca della verità (Coppa Volpi)

NASTRO D'ARGENTO (ING)
L'incredibile avventura di Mr. Holland (miglior attore straniero)

EUROPEAN FILM
Premio alla carriera (1996)










comments powered by Disqus


Top Star - Home