Salomone e la regina di Saba
Solomon and Sheba (1959 - non accreditato)
Testimone d'accusa
Witness for the Prosecution (1957)
Sole sorgerà ancora
The Sun Also Rises (1957)
Storie irlandesi
The Rising of the Moon (1957)
La settima onda
Seven Waves Away (1957)
Incantesimo
The Eddy Duchin Story (1956)
Carovana verso il Sud
Untamed (1955)
La lunga linea grigia
The Long Gray Line (1955)
La carica dei Kyber
King of the Khyber Rifles (1953)
L'avventuriero della Louisiana
The Mississippi Gambler (1953)
L'ultima freccia
Pony Soldier (1952)
Corriere diplomatico
Diplomatic Courier (1952)
La grande passione
The House in the Square (1951)
L'uomo dell'Est
Rawhide (1951)
I guerriglieri delle Filippine
American Guerrilla in the Philippines (1950)
La rosa nera
The Black Rose (1950)
Il principe delle volpi
Prince of Foxes (1949)
Quel meraviglioso desiderio
That Wonderful Urge (1948)
L'isola del desiderio
The Luck of the Irish (1948)
Il capitano di Castiglia
Captain from Castile (1947)
La fiera delle illusioni
Nightmare Alley (1947)
Il filo del rasoio
The Razor's Edge (1946)
Agguato sul fondo
Crash Dive (1943)
Il cigno nero
The Black Swan (1942)
Sono un disertore
This Above All (1942)
Il figlio di Furia
Son of Fury: The Story of Benjamin Blake (1942)
Il mio avventuriero
A Yank in the R.A.F. (1941)
Sangue e arena
Blood and Sand (1941)
Il segno di Zorro
The Mark of Zorro (1940)
La grande missione
Brigham Young (1940)
Il prigioniero
Johnny Apollo (1940)
Moglie di giorno
Day-Time Wife (1939)
La grande pioggia
The Rains Came (1939)
Ho trovato una stella
Second Fiddle (1939)
La rosa di Washington
Rose of Washington Square (1939)
Jess il bandito
Jesse James (1939)
Suez
(1938)
Maria Antonietta
Marie Antoinette (1938)
La grande strada bianca
Alexander's Ragtime Band (1938)
Mia moglie cerca marito
Second Honeymoon (1937)
Scandalo al Grand Hotel
Thin Ice (1937)
Caffè metropole
Café Metropole (1937)
L'amore è novità
Love Is News (1937)
L'incendio di Chicago
In Old Chicago (1937)
I Lloyds di Londra
Lloyd's of London (1936)
Ragazze innamorate
Ladies in Love (1936)
Collegio femminile
Girls' Dormitory (1936)
Northern Frontier
(1935 - non accreditato)
Passeggiata d'amore
Flirtation Walk (1934 - non accreditato)
Il figlio del disertore
(1932, Tom Brown of Culver)
School for Wives
(1925)




(da Sangue e arena - 1941)




OFFICIAL SITE
Unofficial Site
The Tyrone Power Page



Il suo nome completo era Tyrone Edmund Power jr.

Studi e formazione: ´Sisters of Mercy Academy and St. Xavier Academy' di Cincinnati´ - ´School of the University´ di Dayton - High School´ di Purcell.

Figlio di Frederick Tyrone Power sr., attore di teatro e del cinema muto, segue le orme del padre e nel 1931 debutta sui palcoscenici (che non abbandonerà mai del tutto) per passare al cinema l'anno successivo (ma già nel 1925 era apparso da caratterista nel muto School for Wives).

Nei primi anni '30 è in teatro, dove si esibisce in ruoli minori nel repertorio shakespeariano attraverso una compagnia di Chicago, poi approda al Community Theatre di Santa Barbara, per concludere nel West Falmouth del Massachusetts. Nel cinema, dopo una fase iniziale in commedie a basso costo, è messo sotto contratto dalla 20th Fox - che vuol farne l'alter ego di Erroll Flynn della Warner e, per certi versi, creare l'erede di Rodolfo Valentino - e ottiene il ruolo da protagonista nel kolossal L'incendio di Chicago.

Sono proprio le superproduzioni di stampo storico-avventuroso che, nel decennio '30-'40, lo evidenziano come star principe del cinema d'azione, molto amato dai fans per l'aspetto virile e il carattere da falso spavaldo. Tra i molti kolossal interpretati si ricordano Maria Antonietta, Suez, La grande pioggia, La grande missione, Sangue e arena, Il cigno nero, Il principe delle volpi e Il capitano di Castiglia.

Anche se il suo modo di recitare appare scontato, è comunque attore efficace e soprattutto versatile, capace di esibirsi in molteplici ruoli per film bellici (Agguato sul fondo), western (Jess il bandito), commedie (L'isola del desiderio), drammi (La fiera delle illusioni), noir (Testimone d'accusa) e, naturalmente, avventurosi (Il segno di Zorro, suo film più famoso).

Dal 1942 al 1946 si assenta dagli schermi per partecipare attivamente alla Seconda Guerra Mondiale, in aviazione con il grado di tenente pilota.

Preso in seria considerazione per il ruolo di Ashley Wilkes in Via col vento (1939) fu poi sostituito da Leslie Howard, in quanto considerato troppo giovane per quella parte.

Gli anni '50 segnano il declino. I ruoli sono di solito per film di serie minore, in alcuni casi prodotti da lui stesso.

Nel 1953 rifiuta di essere protagonista in due film di successo: La Tunica (sostituito da Richard Burton) e Da qui all'eternità (parte affidata a Burt Lancaster).

E' stato diretto dai migliori registi hollywoodiani del periodo. Con Henry King ha girato otto film.

Dotato di perfetta pronuncia, per diversi anni segue l'attore inglese Charles Laughton, organizzatore di tourèe teatrali, attraverso il gruppo John Brown's Body e a Londra, nel 1953, ottiene grandi consensi per la prestazione offerta in ´The Devil's Disciple´.

Nessun premio e nessuna nomination nell'arco della carriera. Circostanza per lo più determinata dalla critica americana, che, come nel caso di Robert Taylor e altre grandi star, lo ha sempre considerato attore monocorde, quindi ´minore´.

Muore improvvisamente a soli 44 anni per attacco cardiaco in Spagna, sul set di Salomone e la regina di Saba, sostituito da Yul Brynner a riprese ormai iniziate.

È il solo attore di Hollywood, insieme a Rodolfo Valentino, ad essere omaggiato e pubblicamente ricordato, attraverso rassegne, conferenze e film, ogni anno, puntualmente nell'anniversario della sua morte, il 15 Novembre.

Inizialmente sposato con l'attrice Suzanne Georgette Charpentier, nota come Annabelle, dalla quale divorzia per unirsi all'altra attrice Linda Christian (due figlie entrambi attrici, Taryn e la più famosa Romina, ex moglie del cantante Al Bano), primo matrimonio faraonico in stile hollywoodiano celebrato a Roma nella chiesa di Santa Francesca Romana (abito da sposa della Christian firmato dalla sorelle Fontana). Dopo la separazione, sposa Debbie Ann Minardos, matrimonio durato soltanto sei mesi per improvvisa morte di lui, ma in tempo per fa nascere il terzo figlio, Tyrone William IV.

Bisessuale, è stato amante dell'attore Cesar Romero, come riportato dalla biografia di Hector Arce, ´The Secret Life of Tyrone Power´, pubblicata nel 1979 e, inoltre, degli attori Errol Flynn, Marlon Brando, Jonathan Gilmore, Rock Hudson, Mark Herron, Jackie Moran, del potente ultramiliardario Howard Hughes, del produttore Darryl F. Zanuck e del giornalista critico televisivo Richard Selzer.
Con le attrici, numerossissime, flirt o storie di durata minima con Judy Garland, Marlene Dietrich, Silvana Pampanini, Rita Gam, Mai Zetterling, Lana Turner, Anita Ekberg, Gene Tierney, Jessie Matthews, Barbara Stanwyck, Simone Simon, Maureen O'Hara, Betty Grable, Annabella, Madeleine Carroll, Alicia Darr, Sonja Henie, Loretta Young, Janet Gaynor, Arleen Whelan, Jane Wyman, Evie Wynn Johnson, Dixie Dunbar, Rhonda Fleming, Dorothy Dandridge, Doris Day, Joan Crawford, Cyd Charisse, Paulette Goddard, Alice Faye, Zsa Zsa Gabor, Claudette Colbert, Margaret Callahan, Phyllis Brooks, con Evita Perón, moglie del Presidente dell'Argentina Juan Perón e con Mary Roblee, giornalista del magazine Vogue.

Ha detto: - "Il mio grande rammarico è di aver perso troppo tempo nell'andare appresso a film in costume interpretando ruoli di cavalieri in armature lucenti ma che non dicevano nulla. Avrei preferito vestire normalmente per personaggi che avevano qualcosa da dire.".




La sua migliore interpretazione
Sangue e arena
Il suo film più famoso
Il segno di Zorro
La sua peggiore performance
Moglie di giorno

















comments powered by Disqus


Top Star - Home