Thundering Romance
(1924)
Under Fire
(1926)
The Roaring Rider
(1926)
The Greene Murder Case
(1929)
Tutta la cittÓ ne parla
(1935, The Whole Town's Talking)
╔ arrivata la felicitÓ
(1936, Mr. Deeds Goes to Town)
La conquista del West
(1936, The Plainsman)
L'uomo che amo
(1937, History Is Made at Night)
L'eterna illusione
(1938, You Can't Take It with You)
Avventurieri dell'aria
(1939, Only Angels Have Wings)
Mr. Smith va a Washington
(1939, Mr. Smith Goes to Washington)
Arizona
(1940)
Troppi mariti
(1940, Too Many Husbands)
Un evaso ha bussato alla porta
(1942, The Talk of the Town)
Molta brigata vita beata
(1943, The More the Merrier)
La signora e il cowboy
(1943, A Lady Takes a Chance)
Scandalo internazionale
(1948, A Foreign Affair)
Il cavaliere della valle solitaria
(1953)








NOMINATION ALL'OSCAR
Molta brigata vita beata



Tribute Site



Il suo vero nome era Gladys Georgianna Greene. Attrice statunitense di interazione teatrale, con partecipazioni giovanissime in ruoli di modella fotografica. Bionda e attraente, probabilmente bisessuale, si ricorda, oltre che per straordinarie interpretazioni in film di successo, soprattutto per il timbro di voce roca, quasi gracchiante, che ha fatto la sua fortuna distinguendola in ruoli sex-appeal di comicitÓ mascolina. Dopo il liceo frequentato al George Washington High School di Manhattan, nel 1920, a seguito di apprendistato fotografico, si affaccia al teatro in stage locali senza particolari fortune. Nel 1923 firma un contratto con la Fox che la usa come generica per ben otto anni, con sole quattro apparizioni da co-protagonista in un totale di 66 comparizioni in film di scarso valore. Stanca di una situazione all'apparenza senza via d'uscita, con l'avvento del sonoro torna al teatro newyorchese ma nel 1935, John Ford, colpito dalla sua tonalitÓ vocale, la chiama per un ruolo su misura in Tutta la cittÓ ne parla. Firma un contratto con la Columbia e da qui in avanti, ottiene sempre pi¨ consensi. Dopo il ruolo di Calamity Jane, interpretato nel classico western demilliano La conquista del West (1936), diventa l'attrice preferita di Frank Capra, che la dirigerÓ tre volte in altrettanti film di straripante successo: E' arrivata la felicitÓ (1936), film che la consacra star assoluta di Hollywood, L'eterna illusione (1938) e Mr. Smith va a Washington (1939). Negli anni '40, alterna ruoli in commedie e drammi con lodevole efficienza recitativa, ma sa distinguersi anche nel western e nell'avventura, anche se la sua punta di diamante rimane la commedia, come dimostrano Un evaso ha bussato alla mia porta (1942), Molta brigata vita beata (1943) e Scandalo internazionale (1948). Chiude la carriera cinematografica nel 1953, dopo l'eccellente prova in Il cavaliere della valle solitaria, dove interpreta una moglie turbata da eventi e da sentimenti nascosti. Due anni dopo Ŕ sui palcoscenici di Broadway, nella versione musicale del "Peter Pan". Poi, passa alla televisione, famoso il tv-series 'The Jean Arthur Show' e dagli anni '70 insegna dramma al Vassar College di New York. Muore d'infarto a 91 anni; cremata, le sue ceneri furono disperse al largo di Point Lobos, in California. Inizialmente sposata al fotografo Julian Ancker, matrimonio annullato dopo un solo giorno, si sposa nuovamente con il produttore Frank Ross jr. dal quale divorzia nel 1949.







Top Star - Home