Night in Montmartre
(1931)
The Innocents of Chicago
(1932)
Taxi to Paradise
(1933)
Le sei mogli di Enrico VIII
(1933, The Private Life of Henry VIII)
Le ultime avventure di Don Giovanni
(1934, The Private Life of Don Juan)
No Escape
(1934)
L'uomo dai diamanti
(1935, Diamond Jim)
Tre ragazze in gamba
(1936, Three Smart Girls)
Il re dei pellirosse/L'ultimo dei moicani
(1936, The Last of the Mohican)
Follie di Broadway 1938
(1937, Broadway Melody of 1938)
L'avventura di Lady X
(1938, The Divorce of Lady X)
Le avventure di Marco Polo/Uno scozzese alla corte del Gran Khan
(1938, The Adventures of Marco Polo)
Incantesimo
(1938, Holiday)
D'Artagnan e i tre moschettieri
(1939, The Three Musketeers)
L'incompiuta
(1941, New Wine)
I dominatori
(1942, In Old California)
Un'ora prima dell'alba
(1944, The Hour Before the Dawn)
Nel mare dei Caraibi
(1945, The Spanish Main)
Peccatori senza peccato
(1947, If Winter Come)
La strada buia
(1950, Fugitive Lady)
Guai con gli angeli
(1966, The Trouble with Angel)











Web Page



Il suo vero nome era Gertrude Maude Barnes (no Gittel Enoyce, come spesso riportato da vari dizionari di cinema). Attrice e caratterista inglese con carriera costruita su un'ottantina di film, in maggioranza di produzione americana, dove ha trovato ruoli da protagonista seppure in film minori. Altezza media, magra, dotata di un certo fascino, limita gli studi alla scuola d'obbligo di Finsbury, per dedicarsi appena quindicenne, ai più svariati lavori: lattaia, infermiera, hostess, poi danzatrice e corista in spettacoli vaudeville. Si affaccia al cinema nel 1923 in Phonofilm e nel periodo è interprete di numerosi cortometraggi comici a due rulli, spesso di spalla a Stanley Lupino, padre di Ida Lupino. Con l'avvento del sonoro, ottiene ruolo da caratterista ugualmente di rilievo, in Night in Montmartre (1931), ma la svolta professionale avviene due anni dopo, chiamata al fianco di Charles Laughton come sua quinta moglie in Le sei mogli di Enrico VIII. Si fa apprezzare in un altro film in costume, La vita privata di Don Giovanni (1934), nell'avventuroso L'uomo dai diamanti (1935), nel western Il re dei pellirosse/L'ultimo dei moicani (1936) e nella commedia L'avventura di Lady X (1938). Si trasferisce a Hollywood e appare accanto a Gary Cooper in Uno scozzese alla corte del Gran Khan/Le avventure di Marco Polo (1938) e nel 1939 č interprete nel musical D'Artagnan e i tre moschettieri. Negli anni '40 lavora in film di vario genere, da protagonista o comprimaria di importanti figurazioni, come nei casi di L'incompiuta (1941), I dominatori (1942), Un'ora prima dell'alba (1944), Peccatori senza peccato (1947). All'inizio degli anni '50, dopo La strada buia, lascia il cinema per la televisione o ancora per il grande schermo ma soltanto per film europei. Rientra negli USA negli anni '60 e ottiene buon successo nella simpatica parte di Suor Celestina per Guai con gli angeli (1966) e il suo sequel Where Angels Go Trouble Follows! (1968), mai arrivato in Italia. Ultimo film nel 1973, La signora a 40 carati; poi un paio di apparizioni televisive fino al ritiro definitivo dalle scene nel 1987. Negli anni '60 si converte al cattolicesimo e da qui dedica molto del suo tempo e del suo denaro a favore di organizzazioni a scopo benefico. Muore a 95 anni per cause naturali. Sposata due volte con un divorzio: primo matrimonio con Samuel Joseph, poi con Mike Frankovich, dirigente di produzione della Columbia Pictures (tre figli, Mike jr, produttore, deceduto nel 2007, Michelle e Peter, anche lui produttore). Tra i due matrimoni, è stata amante del regista Jean Negulesco e prima ancora dell'attore Don Alvarado.










comments powered by Disqus


Top Star - Home