Quattro figlie
(1938, Four Daughters)
Dust Be My Destiny
(1939)
Hanno fatto di me un criminale
(1939, They Made Me a Criminal)
Il conquistatore del Messico
(1939, Juarez)
Il castello sull'Hudson
(1940, Castle on the Hudson)
Non mi ucciderete
(1940, East of the River)
Il lupo dei mari
(1941, The Sea Wolf)
Fuori dalla nebbia
(1941, Out of the Fog)
Arcipelago in fiamme
(1943, Air Force)
Il passo del carnefice
(1943, The Fallen Sparrow)
Destinazione Tokyo
(1943, Destination Tokyo)
C'è sempre un domani
(1945, Pride of the Marines)
Il postino suona sempre due volte
(1946, The Postman Always Rings Twice)
Una luce nell'ombra
(1946, Nobody Lives Forever)
Perdutamente
(1946, Humoresque)
Anima e corpo
(1947, Body and Soul)
Barriera invisibile
(1947, Gentleman's Agreement)
Le forze del male
(1948, Force of Evil )
Stanotte sorgerà il sole
(1949, We Were Strangers)
Golfo del Messico
(1950, The Breaking Point)
Ho amato un fuorilegge
(1951, He Ran All the Way)








NOMINATION ALL'OSCAR
Quattro figlie
(non protagonista)
Anima e corpo
(non protagonista)




Unofficial Site
(Banner Link)
Tribute Site



Il suo vero nome era Jacob Julius Garfinkle. Tra i volti più noti del cinema nero americano anni '40 e '50. Attore di talento, non versatile, di taglio espressivo e di carattere introverso, di forte attrazione verso il pubblico femminile, spesso impiegato in ruoli da duro ma contraddistinti da varie forme, che lo rendono personaggio umanamente comprensibile. Una carriera breve ma intensissima, composta da 32 film girati nel breve spazio di 14 anni, iniziata nel 1938 con la partecipazione in Quattro figlie, dove si distingue immediatamente ricevendo una nomination all'Oscar da non protagonista. Figlio della ´grande depression´', vita giovanile tempestosa e disordinata, sempre a che fare con la legge, spesso lontano da casa in un lungo peregrinare in cerca di facli sistemazioni. Aiutato da parenti e amici, frequenta la scuola d'arte drammatica Ouspenskaya, a New York. Nel 1934 entra nel Group Theatre, movimento avanguardista e si mette in luce attraverso piéce come ´Waiting for lefty´ del 1935 e, soprattutto, nel 1937 con ´Hawing Wonderful Time´, rappresentato al Lyceum Theatre con straripante successo a seguito di due anni consecutivi di repliche. In conseguenza al trionfo personale, Garfield è notato da dirigenti della Warner Bros che lo ingaggiano, vedendo in lui il prototipo del ´ribelle´ capace di emulare il disadattamento sociale del periodo e, in seguito, quello giovanile degli anni '50. Garfiled, in questo, si dimostra autentico iniziatore di una nuova corrente interpretativa, che fa riferimento al disagio generazionale, proponendosi così da apripista ad attori ´crudi e reali´ come Marlon Brando, James Dean, Montgomery Clift, Paul Newman e Steve McQueen. Magrado la critica gli si scagli contro, mai valutato per la sua bravura interpretativa ma soltanto per il suo passato non facile, negli anni '40 è ugualmente interprete in numerosi film, noir, drammatici e d'azione, alcuni di successo. Le sue migliori performance si ricordano in Hanno fatto di me un criminale, Fuori dalla nebbia, Arcipelago in fiamme, Il passo del carnefice, C'è sempre un domani, Il postino suona sempre due volte, Anima e corpo, Barriera invisibile, Le forze del male, Stanotte sorgerà il sole e Ho amato un fuorilegge, sua ultima interpretazione. Di idee liberali, vicino agli ambienti politici della sinistra americana, in pieno macchartismo è oggetto di persecuzioni da parte dell'HUAC, che non gli perdona di essersi fatto promotore di una raccolta di firme in favore di artisti annoverati nella famosa "Lista dei 10". Chiamato a deporre, decide di non rispondere, ma le testimonianze contro di lui, compresa quella dell'amico commediografo Clifford Odets, non gli danno scampo. Fuori da ogni circuito lavorativo cade in crisi depressiva, alimentata da una accanita e barbara crociata dei media. Nel 1952, a soli 39 anni, muore d'infarto, probabilmente a seguito dell'abbattimento morale sorto negli ultimi anni sulla scia dei fatti citati. Sposato a Roberta Seidman, dalla quale ha avuto tre figli; Katherine, tragicamente scomparsa a 9 anni, David, deceduto per infarto nel 1994 e Julie, entrambi attori di cinema e teatro. Nella breve esistenza, è stato amante delle attrici Bette Davis, Joan Crawford, Olivia De Havilland, Greer Garson, Lana Turner, Edy Lamarr, Shelley Winters , June Eckstine, Ann Rutherford, Iris Whitney e della cantautrice francese Èdith Piaf.










comments powered by Disqus


Top Star - Home