Guadalcanal
(1943, Guadalcanal Diary)
Gli ammutinati di Sing Sing
(1945, Within These Walls )
Sfida infernale
(1946, My Darling Clementine)
La moneta insanguinata
(1947, The Brasher Doubloon)
La superba creola
(1947, The Foxes of Harrow)
Il capitano di Castiglia
(1947, Captain from Castile)
L'assalto
(1948, Fury at Furnace Creek)
Giovanna d'Arco
(1948, Joan of Arc)
Egli camminava nella notte
(1948, He Walked by Night)
Le forza del male
(1948, Force of Evil)
Occhio per occhio
(1949, Calamity Jane and Sam Bass)
Ultimatum a Chicago
(1949, Chicago Deadline)
Sgomento
(1949, The Reckless Moment)
L'assalto al treno postale
(1950, Wyoming Mail)
La città del terrore
(1950, The Killer That Stalked New York)
La città è salva
(1951, The Enforcer)
Rotaie insanguinate
(1951, Santa Fe)
La casa del corvo
(1951, The Man with a Cloak)
Il tesoro dei Sequoia
(1952, The Big Trees)
L'ultimo fuorilegge
(1952, The Cimarron Kid)
L'impero dei gangster
(1952, Hoodlum Empire)
La maschera di cera
(1953, House of Wax)
Duello sulla Sierra Madre
(1953, Second Chance)
I senza legge
(1953, Tumbleweed)
I pascoli d'oro
(1953, San Antone)
I rinnegati del Wyoming
(1953, Wyoming Renegades)
Cavalcata ad Ovest
(1954, They Rode West)
Alba di fuoco
(1954, Dawn at Socorro)
Il paradiso dei fuorilegge

(1955, Stranger on Horseback)
Un pugno di criminali
(1955, Big House, U.S.A.)
Alamo
(1955, The Last Command)
La frustata
(1956, Backlash)
Un re per quattro regine
(1956, The King and Four Queens)
Pugno proibito
(1962, Kid Galahad)
Intrighi al Grand Hotel
(1966, Hotel)
Chinatown
(1974)











Web Page



Il suo vero nome era Roy Barnes Jones. Data di nascita non ufficiale e imprecisata tra quella del 1900 o del 1906. Generico del noir, gangster-movie e western, attivo nel cinema e in televisione, conta nell'invidiabile carriera, durata 40 anni, circa 200 prestazioni, che sfiorano le 1000 considerando le presenze nei lunghissimi cicli a puntate dei tv-series. Alto, brizzolato, viso squadrato, aspetto minaccioso, bocca larga, sguardo intenso e voce dal timbro particolare, è usato in ruoli autoritari e di villain, ma anche adoperato in quelli di poliziotto, militare e religioso. Dopo una breve apparizione nel 1936 in Gold Bricks, nel 1943 firma un contratto con la Fox, con la quale rimarrà per 4 anni. Lo studios punta su di lui solo per affidargli ruoli secondari in produzioni di genere thrilleristico, ma non gli offre mai la possibilità di poter emergere singolarmente. Nel periodo è partecipe anche in due kolossal in costume, Il capitano di Castiglia e Giovanna d'Arco; ma le prove più convincenti si riscontrano nel noir, dove riesce ad incanalarsi alla perfezione in personaggi di carattere deciso. Dopo l'eccellente western di John Ford Sfida infernale (1943), si ricorda in film neri come Egli camminava nella notte, Le forze del male, Sgomento e La città è salva e, non accreditato, in due film di risonanza: Wilson (1944) e La fiera delle illusioni (1947). Dalla metà degli anni '50 è attivissimo, come pochi, in televisione con saltuari ritorni al cinema, sempre con ottime prove, come nei casi di Pugno proibito (1962) e Intrighi al Grand Hotel (1966). In TV è presente in serial di successo tipo "Oh, Susanna", "Rin Tin Tin", "Perry Mason", "Ai confini della realtà", "Peyton Place", "La famiglia Addams" e "Bonanza"; poi, nel 1974, Roman Polanski lo include nel cast di Chinatown, suo penultimo film. Sposato senza figli all'attrice Lillian Moore.










comments powered by Disqus


Top Star - Home