Lo strano amore di Marta Ivers
(1946, The Strange Love of Martha Ivers)
Le catene della colpa
(1947, Out of the Past)
Il lutto s'addice ad Elettra
(1947, Mourning Becomes Electra)
Le vie della città
(1948, I Walk Alone)
La cara segretaria
(1948, My Dear Secretary)
Le mura di Gerico
(1948, The Walls of Jericho)
Lettera a tre mogli
(1949, A Letter to Three Wives)
Il grande campione
(1949, Champion)
Lo zoo di vetro
(1950, The Glass Menagerie)
Chimere
(1950, Young Man with a Horn)
Sabbie rosse
(1951, Along the Great Divide)
Pietà per i giusti
(1951, Detective Story)
L'asso nella manica
(1951, The Big Carnival)
Il bruto e la bella
(1952, The Bad and the Beautiful)
Il grande cielo
(1952, The Big Sky)
Il tesoro dei Sequoia
(1952, The Big Trees)
I perseguitati
(1953, The Juggler)
Storia di tre amori
(1953, The Story of Three Loves)
Atto d'amore
(1953, Un acte d'amour)
Ulisse
(1954)
20.000 leghe sotto i mari
(1954, 20,000 Leagues Under the Sea)
L'uomo senza paura
(1955, Man Without a Star)
Il cacciatore di indiani
(1955, The Indian Fighter)
Destino sull'asfalto
(1955, The Racers)
Brama di vivere
(1956, Lust for Life)
Sfida all'O.K. Corral
Gunfight at the O.K. Corral (1957)
Orizzonti di gloria
(1957, Paths of Glory)
Sì signor generale!
(1957, Top Secret Affair)
I Vichinghi
(1958, The Vikings)
Il giorno della vendetta
(1959, Last Train from Gun Hill)
Il discepolo del diavolo
(1959, The Devil's Disciple)
Spartacus
(1960)
Noi due sconosciuti
(1960, Strangers When We Meet)
L'occhio caldo del cielo
(1961, The Last Sunset)
La città spietata
(1961, Town Without Pity)
Solo sotto le stelle
(1962, Lonely Are the Brave)
Due settimane in un'altra città
(1962, Two Weeks in Another Town)
Per soldi o per amore
(1963, For Love or Money)
L'uncino
(1963, The Hook)
I cinque volti dell'assassino
(1963, The List of Adrian Messenger)
Sette giorni a maggio
(1964, Seven Days in May)
Prima vittoria
(1965, In Harm's Way)
Gli eroi di Telemark
(1965, The Heroes of Telemark)
Combattenti della notte
(1966, Cast a Giant Shadow)
Parigi brucia?
(1966, Paris brûle-t-il?)
Carovana di fuoco
(1967, The War Wagon)
La via del West
(1967, The Way West)
Jim l'irresistibile detective
(1968, A Lovely Way to Die)
La fratellanza
(1968, The Brotherhood)
Il compromesso
(1969, The Arrangement)
Uomini e cobra
(1970, There Was a Crooked Man)
Quattro tocchi di campana
(1971, A Gunfight)
Il faro in capo al mondo
(1971, The Light at the Edge of the World)
Per amore ho catturato una spia russa
(1971, To Catch a Spy)
Un uomo da rispettare
(1972)
Un magnifico ceffo di galera
(1973, Scalawag)
Una volta non basta
(1975, Jacqueline Susann's Once Is Not Enough)
I giustizieri del West
(1975, Posse)
Holocaust 2000
(1977)
Fury
(1978, The Fury)
Home Movies - Vizietti familiari
(1979, Home Movies)
Jack del Cactus
(1979, The Villain)
Saturn 3
(1980)
Countdown dimensione zero
(1980, The Final Countdown)
L'uomo del fiume nevoso
(1982, The Man from Snowy River)
La fuga di Eddie Macon
(1983, Eddie Macon's Run)
Due tipi incorreggibili
(1986, Tough Guys)
Oscar - Un fidanzato per due figlie
(1991, Oscar)
Benvenuto a Veraz
(1991, Veraz)
Caro zio Joe
(1994, Greedy)
Diamonds
(1999)
Vizio di famiglia
(2003, It Runs in the Family)
Illusion
(2004)




(da Spartacus - 1960)




OFFICIAL SITE



Il suo vero nome è Issur Danielovitch Demsky.

Studi e formazione: 'Lynch High School' di Wilbur - 'St. Lawrence University' di New York - 'American Academy of Dramatic Arts' di New York.

Newyorkese di nascita e figlio di emigrati ebrei russi, assunse inizialmente il nome d'arte Isidore Demsky poi cambiato negli anni '40 in Kirk Douglas.

Insieme a Burt Lancaster, Gregory Peck e William Holden è considerato star di prima grandezza dell'immediato dopoguerra e in assoluto migliore attore per ruoli di figure ciniche e egoiste.

Per pagarsi gli studi all'accademia drammatica ha svolto numerosi lavori tra i quali quello del lottatore.

Debutta a Broadway nel 1941 proponendosi in due ruoli creati dall'attore Richard Widmark.

Politicamente democratico e spinto a sinistra, tiene testa ai maccartisti negli anni bui delle liste nere e riesce a sconfiggerli definitivamente grazie ad iniziative personali, come quella di distribuire Orizzonti di gloria, bloccato dalla censura, e far tornare tra gli accrediti di Spartacus (1961) il nome dello sceneggiatore Dalton Trumbo, iscritto da anni nei bandi di proscrizione.

Nel 1954 fonda uno studios indipendente, Bryna Productions, dal nome della madre Bryna Demsky.

Per la folgorante carriera, nel 1981, riceve dal presidente USA Jimmy Carter la Medal of Freedom, più alta onorificenza civile statunitense.

Al National Cowboy e Western Heritage Museum, nel 1984 è stata eratta una statua a suo nome, come per John Wayne, Glenn Ford e James Stewart.

Nel 1989 pubblica l'autobiografia dal titolo Il figlio del venditore di stracci.

Nel 1991 scampa miracolosamente dopo uno schianto con l'elicottero, a bordo del quale oltre lui stesso c'erao altre due persone, entrambe morte sul colpo.

A 96 anni, nel 2012, scrive il libro "Io sono Spartaco! Come girammo un film e cancellammo la lista nera", edito in Italia nel 2013 da 'Il Saggiatore' per la collana 'La cultura'.

Inizialmente sposato all'attrice Diane Dill (due figli, Joel, produttore e Michael, popolare attore contemporaneo marito di Catherine Zeta-Jones), dopo il divorzio si unisce alla pubblicista Anne Buydens (due figli, Peter, produttore e Anthony Eric, attore, deceduto nel 2004 per overdose da uso di stupefacenti).

Ha detto: - "Se si desidera conoscere a fondo il carattere di un uomo, basta guardare la donna che si è sposato".

Frase irriverente: - "E' arrogante e presuntuoso. Non ha mai fatto il minimo sforzo per aprirsi agli altri. Ha passato la sua vita sempre e soltanto concentrato su se stesso" (Doris Day).




La sua migliore interpretazione
Il bruto e la bella
Il suo film più famoso
Spartacus
La sua peggiore performance
Holocaust 2000










OSCAR
Oscar alla carriera

NOMINATION ALL'OSCAR
Il grande campione
Il bruto e la bella
Brama di vivere


GOLDEN GLOBES (USA)
Pietà per i giusti (nomination)
Brama di vivere (premio)
Premio Cecil B. De Mille
(1968)
Amos - Film-TV (1985, nomination)


BAFTA (ING)
Solo sotto le stelle (nomination)

FESTIVAL DI BERLINO (GER)
I giustizieri del West (nomination)
Premio alla carriera (2001)


CESAR (FRA)
Cesar alla carriera (1980)

RAZZIE AWARDS (USA)
Saturn 3 (peggiore interpretazione)










comments powered by Disqus


Top Star - Home