Jungle Patrol
(1948)
Il dottore e la ragazza
(1949, The Doctor and the Girl)
Luce rossa
(1949, Red Light)
Iwo Jima, deserto di fuoco
(1949, Sands of Iwo Jima)
Tre segreti
(1950, Three Secrets)
Matrimonio all'alba
(1951, Strictly Dishonorable)
Volo su Marte
(1951, Flight to Mars)
Nessuno mi salverà
(1952, The Sniper)
Operazione Corea
(1953, Flight Nurse)
Gli invasori spaziali
(1953, Invaders from Mars)
L'ammutinamento del Caine
(1954, The Caine Mutiny)
Rivolta al molo n. 6
(1955, New Orleans Uncensored)
L'alibi era perfetto
(1956, Beyond a Reasonable Doubt)
Le pantere dei mari
(1957, Hellcats of the Navy)
Furia infernale
(1957, The Unholy Wife)
Il nemico di fuoco
(1958, The Flame Barrier)
I giovani leoni
(1958, The Young Lions)
Ricerche diaboliche
(1958, Monster on the Campus)
L'uomo che non sapeva amare
(1964, The Carpetbaggers)
Alvarez Kelly
(1966)
Lo sbarco di Anzio
(1968)
Il giustiziere
(1975, The ´Human´ Factor)
Correre per vincere
(1982, That Championship Season)











Web Page



Il suo nome completo era Arthur Sofield Franz. Attore americano di scuola teatrale, attivo anche in televisione, versatile interprete per ogni genere di film, special modo di guerra e di azione, protagonista e di supporto in un gran numero di b-movie, comunque presente, seppur raramente, in produzioni di rilievo o di successo commerciale. Alto, moro, bella presenza, dopo gli studi al Blue Ridge College di New Windsor, nel Maryland, si trasferisce a New York, dove studia recitazione nel comprensorio di Broadway e qui debutta nel 1941 in ´Hope for a Harvest´, poi presente nei due anni successivi in ´Little Darling´ e ´The Moon Vine´. Nel 1943, interrompe l'attività artistica, arruolato in aviazione durante il secondo conflitto mondiale, abbattuto nei cieli della Romania, rinchiuso in un campo di concentramento dal quale riuscirà a fuggire otto mesi dopo la cattura. Terminata la guerra, rientra in patria e torna a Broadway, interprete sul palco newyorkese per l'ultima volta, nel 1948 in ´Command Decision´, dramma bellico portato sul grande schermo l'anno successivo. Chiamato a Hollywood, esordisce nel cinema in Jungle Patrol (1948) e nel 1949 è nel cast di Iwo Jima, deserto di fuoco. Per tutti gli anni '50, lavora in commedie, Matrimonio all'alba, thriller, Nessuno mi salverà, film di guerra, Operazione Corea, di fantascienza, Gli invasori spaziali, horror, Ricerche diaboliche e drammi, Furia infernale. Scritturato per film importanti, trova ruoli significativi in L'ammutinamento del Caine, L'alibi era perfetto e I giovani leoni. Dalla metà del decennio, presta il suo contributo alla televisione, attivissimo in una lunga striscia di tv-series, con sporadici ritorni al cinema, di buona resa nel western Alvarez Kelly (1966). Dopo Lo sbarco di Anzio (1968), di co-produzione italoamericana, lascia il cinema per circa dieci anni, impegnato incessantemente in tv. Ritorna nel 1975 in Il giustiziere, poi ancora televisione fino al suo ultimo film, Correre per vincere (1982) che segna il suo ritiro dalle scene. All'inizio degli anni '90, si trasferisce in Nuova Zelanda, ma nel 2002, colpito da enfisema polmonare, rientra negli USA. Muore per infarto nel 2006, a 86 anni. Sposato quattro volte con due divorzi; primi tre matrimoni con le attrici Anna Minot (una figlia, Gina), Adele Longmire (due figli, Melissa e Michael) e Doreen Lang, deceduta nel 1999; ultima unione con Sharon Geyser, sposata quattro mesi prima del decesso.








comments powered by Disqus


Top Star - Home