Così finisce la nostra notte
(1941, So Ends Our Night)
Quarto potere
(1941, Citizen Kane)
Sesta colonna
(1941, All Through the Night)
L'isola della gloria
(1942, Wake Island)
Il trionfo di Tarzan
(1943, Tarzan Triumphs)
Anche i boia muoiono
(1943, Hangmen Also Die)
Il nemico ci ascolta
(1943, Air Raid Wardens)
Al di sopra di ogni sospetto
(1943, Above Suspicion)
Hostages
(1943)
La croce di Lorena
(1943, The Cross of Lorraine)
La storia del dottor Wassell
(1944, The Story of Dr. Wassell)
I cospiratori
(1944, The Conspirators)
Al di là del mistero
(1944, House of Frankenstein)
Il figlio di Robin Hood
(1945, The Bandit of Sherwood Forest)
La schiava del Sudan
(1945, Sudan)
Contrattacco
(1945, Counter-Attack)
Notti d'oriente
(1945, A Thousand and One Nights)
Gilda
(1946)
Il bandito senza nome
(1946, Somewhere in the Night)
Inganno
(1946, Decoy)
Vecchia California
(1947, California)
La vergine di Tripoli
(1947, Slave Girl)
La signora di Shanghai
(1947, The Lady from Shanghai)
Il tempo si è fermato
(1948, The Big Clock)
La grande minaccia
(1948, Walk a Crooked Mile)
Gli amori di Carmen
(1948, The Loves of Carmen)
La strada senza nome
(1948, The Street with No Name)
La sconfitta di Satana
(1949, Alias Nick Beal)
Suggestione
(1948, The Saxon Charm)
Cirano di Bergerac
(1950, Cyrano de Bergerac)
Il figlio di Alì Babà
(1952, Son of Ali Baba)
La spada del deserto
(1953, Prisoners of the Casbah)
L'ultimo Apache
(1954, Apache)
Carovana verso il Sud
(1955, Untamed)
Caccia al ladro
(1955, To Catch a Thief)
Piombo rovente
(1957, Sweet Smell of Success)
Orgoglio e passione
(1957, The Pride and the Passion)
Il quadrato della violenza
(1957, The Crooked Circle)











Web Page



Il suo vero nome era Philip Pinheiro. Caratterista olandese di cinema teatro e televisione per produzioni esclusivamente americane, morto suicida a 53 anni, dopo aver dilapidato al gioco d'azzardo tutte le sue sostanze accumulate in una carriera ventennale che lo ha visto partecipe in oltre 100 film, in larghissima maggioranza interpretati senza accredito per ruoli vari, in prevalenza da cattivo, per ogni genere di film. Altezza media, moro, baffetti, espressione sinistra, studia a Amsterdam, sua città di nascita e in patria inizia a frequentare i teatri locali dove si esibisce in alcune rappresentazioni. Trasferitosi negli USA, frequenta corsi di recitazione a New York e nel 1931 debutta a Broadway nella comedy ´A Regular Guy´. Attivo sul palco newyorkese in una decina di allestimenti teatrali, lascia il palcoscenico nel 1938 per intraprendere l'attività cinematografica, con esordio nel 1939 in Those High Grey Walls. Ottiene il suo primo, raro, accredito in Così finisce la nostra notte (1941) e nello stesso anno compare nei titoli del capolavoro di Orson Welles Quarto potere, nella parte dell'editore di una rivista. Attivissimo nella prima parte di carriera e anche in quella centrale, 12 film girati soltanto nel 1941, ben 16 nel 1943, si presta in personaggi ombrosi, avvocati di malaffare, perfidi nazisti o criminali comuni, per una vasta gamma di generi: bellico, thriller, noir, drammatico, western, avventura e anche commedie. Nell'arco della ventennale professione, è necessario ricordarlo, oltre che in Quarto potere, anche in Gilda (1946), altro noir di grande spessore e in produzioni commerciali di medio successo, talvolta in film di ottima resa al botteghino: Sesta colonna (1941), Al di sopra di ogni sospetto (1943), La signora di Shanghai (1947), Il tempo si è fermato (1948), La sconfitta di Satana (1949), Cirano di Bergerac (1950), L'ultimo Apache (1954), Caccia al ladro (1955) e Orgoglio e passione (1957). All'inizio degli anni '50, fonda una propria scuola di recitazione che tuttavia fallisce nell'arco di pochi mesi, così pure il suo passaggio alla televisione, presente in un gran numero di tv-series ma sempre relegato ai margini delle storie. Interpreta il suo ultimo film nel 1957, Il quadrato della violenza; muore l'anno successivo per overdose di sonniferi. Mai sposato.








comments powered by Disqus


Top Star - Home